Quantcast
Tragedia

Auto sotto tir in A10: morto sul colpo il conducente, riaperto il tratto Arenzano-Genova fotogallery

Per rimuovere il veicolo i vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare un'autogru

Aggiornamento ore 16.20: Si segnalano ancora lunghe code in direzione Genova. In particolare sulla A10 la coda per i cantieri, dopo l’incidente di stamani, è al momento di 7 chilometri. Situazione molto difficile anche in Aurelia in direzione Genova, con una coda quasi continua a partire da Arenzano.

Genova. Poco prima delle 14 è stato riaperto il tratto della A10 tra Arenzano e Genova Voltri. Sulla tratta si registrano 10 chilometri di coda.
Intorno alle 13 era stata aperta una corsia per far defluire i veicoli che erano rimasti bloccati a causa dell’incidente mortale di questa mattina attorno alle 9:45 sulla A10 tra Arenzano e Genova Voltri: un’automobile (una Passat grigia) ha violentemente tamponato un camion, finendo schiacciata sotto il rimorchio all’altezza del km 17,4.

Le condizioni dell’auto erano tali che per l’autogru dei vigili del fuoco è stato particolarmente complesso rimuovere il mezzo. Sono intervenuti sia i vigili del fuoco di Multedo sia la squadra delle sede centrale.

Il conducente dell’auto si chiamava Gianluca Launo, 52 anni. Lavorava come commerciale alla Vodafone di Ormea in provincia di Cuneo.

Il tamponamento è avvenuto in corrispondenza di una coda segnalata dove è presente un restringimento di corsia.

Nel frattempo si è creato il caos sull’Aurelia. Una coda ininterrotta di auto e mezzi pesanti tra Cogoleto a Voltri, dove a complicare le cose c’è anche il senso unico alternato nella strada dopo Vesima.

Sul luogo dell’evento sono presenti i soccorsi sanitari e meccanici, i vigili del fuoco, le pattuglie della polizia stradale e il personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia.

leggi anche
  • Schianto fatale
    Incidente mortale in A10, la vittima è il 52enne Gianluca Launo
    coda autostrada incidente mortale a10
  • Indagini
    Incidente mortale in A10, la vittima non aveva frenato: ipotesi distrazione o colpo di sonno
    coda autostrada incidente mortale a10