Per-gara

Verso Sampdoria-Atalanta, Ranieri: “Serve partita gagliarda per non farsi schiacciare”risultati

Secondo Ranieri il fatto che l'Atalanta ha giocato in Champions non sarà un vantaggio per la Sampdoria

Genova. Un avversario non facile quello che arriverà al Ferraris domenica alle 12.30. La Sampdoria attende l’Atalanta dopo la prestazione in Champions League dei bergamaschi, sconfitti di misura in casa dal Real Madrid. “Ho visto la partita – dichiara Claudio Ranieri nella conferenza pre-partita – e devo dire che non c’era quell’espulsione. L’arbitro è stato molto severo. Peccato, sarebbe stato un altro tipo match, ma sono convinto che l’Atalanta potrà fare benissimo anche a Madrid”.

La squadra di Gasperini ha ormai una fisionomia ben precisa: “Presserà, farà la partita, ci renderà la vita difficile – afferma Ranieri – sappiamo quello che ci aspetta e cercheremo di fare la nostra partita in maniera gagliarda, perché altrimenti ti schiacciano”.

Secondo Ranieri il fatto che l’Atalanta abbia giocato una partita in settimana non è comunque un vantaggio: “La stanchezza mentale ce l’hanno le squadre che vanno in Europa la prima volta, ma ormai loro sono vaccinati e ci fanno vedere partite di alto livello in ogni competizione”.

Quello di cui Ranieri è certo è che la Sampdoria venderà cara la pelle: “Faremo del nostro meglio. Anche in passato ce la siamo sempre giocata per rendere la partita non facile agli avversari”.

Sul fronte assenze Adrien Silva è squalificato, mentre Torregrossa è probabile che non verrà utilizzato: “Ha un affaticamento al soleo e dobbiamo preservarlo per non rischiare di farlo cadere in un malanno più grave”. Prosegue il recupero di Gabbiadini, ma Ranieri è cauto: sta facendo bene, non carichiamolo di aspettative.

Il momento è decisivo per il campionato della Sampdoria: “Questo mini-ciclo ci può far capire cosa vogliamo fare da grandi. Sinora siamo a una partita vinta e a una persa. Ora andiamo avanti. Al derby, in programma mercoledì, che occupa un posto importantissimo, la Sampdoria ci penserà da domenica sera”.