Pre match

Verso Inter-Genoa, Ballardini: “Servirà una squadra che abbia consapevolezza nei propri mezzi, vogliamo provare ad infastidire i nerazzurri”risultati

"Avremo modo di testare i nostri progressi giocando contro i migliori, andare a San Siro per fronteggiare i più forti del campionato sarà un piacere"

Milano. Domani allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro andrà in scena un match valido per la ventiquattresima giornata del nostro campionato di Serie A. Le protagoniste della sfida saranno Inter e Genoa, probabilmente le due formazioni più in forma del momento.

I nerazzurri infatti, dopo il sorpasso pre derby, hanno incrementato il proprio distacco dalla seconda posizione nell’incrocio più atteso, dando vita quindi ad una prima fuga che certifica il loro momento magico. La squadra di Conte, tralasciando la Coppa Italia, non perde infatti addirittura dal 6 gennaio, fattore che la accredita ormai come la candidata numero uno per lo scudetto.

Dal canto suo però il Genoa non vorrà di certo ricoprire il ruolo della vittima sacrificale. Cinque vittorie, quattro pareggi ed una sola sconfitta rappresentano il bottino del nuovo Grifone targato Ballardini, una formazione che ha acquisito certezze e consapevolezza di sè dopo un primo periodo di stagione difficile. Una compagine tosta e sfacciata dunque, la quale sicuramente tenterà proprio come l’Inter di lottare fino alla fine (anche Destro e compagni non perdono infatti dal giorno dell’Epifania proprio come i nerazzurri).

A risolvere alcuni quesiti nel pre partita ci ha poi pensato Ballardini, esordendo in questo modo: “Per affrontare i nerazzurri serviranno personalità e consapevolezza. Non sarà facile contro la squadra a mio parere più forte del campionato, ma vogliamo provarci.”

L’allenatore rossoblù ha poi aggiunto che sarà necessario continuare a fare bene per non vanificare gli sforzi fatti fino a questo momento, andando quindi alla ricerca di conferme anche contro chi sembrerebbe maggiormente strutturato sulla carta.

In seguito il mister ha dichiarato: “Il gruppo ha grande voglia di fare bella figura, provando magari a sfatare anche qualche tabù”. Il Genoa non vince infatti in casa dell’Inter da parecchi anni.

Sulle prossime partite poi Ballardini ha rivelato di non pensare troppo in là, concentrandosi al momento sul quella di domani.

È terminata così la conferenza stampa del tecnico del Grifone, il quale per affrontare l’Inter ha convocato i seguenti interpreti: Perin, Marchetti; Zappacosta, Goldaniga, Criscito, Ghiglione, Masiello, Onguéné, Zapata, Portanova, Radovanovic; Czyborra, Badelj, Rovella, Behrami, Zajc, Melegoni, Strootman; Destro, Pjaca, Pandev, Scamacca e Shomurodov.

L’attenzione quindi da adesso si concentrerà alle 15:00 del pomeriggio di domani, orario scelto per la disputa di questo atteso match.