Quantcast
Coronavirus

Vaccini, in arrivo 6.300 dosi di AstraZeneca: priorità ai transfrontalieri di Imperia

Ecco tutti i nuovi arrivi previsti per i prossimi giorni

Genova. È prevista per domani, martedì 9 febbraio, la consegna in Liguria di 63 scatole di vaccino AstraZeneca contenenti 6.300 dosi. A comunicarlo Alisa, che rende noto anche la distribuzione per le varie Aziende sanitarie del territorio regionale.

Asl1, ospedale Sanremo: 50 scatole contenenti 5.000 dosi
Asl2, ospedale Savona: 2 scatole contenenti 200 dosi
Asl3, ospedale Villa Scassi: 7 scatole contenenti 700 dosi
Asl4, ospedale Sestri Levante: 2 scatole contenenti 200 dosi
Asl5, ospedale Sarzana: 2 scatole contenenti 200 dosi

In considerazione dell’elevata circolazione del virus Sars-CoV-2 sul territorio francese, in particolare nell’area della Costa Azzurra e considerato l’aumento significativo dei casi registrati nell’imperiese, Asl 1 riceverà un quantitativo maggiore di vaccino AstraZeneca per mettere in sicurezza i lavoratori transfrontalieri residenti in provincia di Imperia. I transfrontalieri under 55 saranno vaccinati con vaccino AstraZeneca mentre gli over 55 verranno vaccinati con vaccino Pfizer e/o Moderna, con inizio immediato, secondo le modalità organizzative definite dalla Asl di competenza.

Inoltre, è prevista entro la settimana corrente la consegna dei vaccini Pfizer e Moderna: come stabilito nell’ambito della conferenza Stato-Regioni dello scorso 3 febbraio, è stato modificato il criterio di ripartizione in base alla popolazione target (anziani over 80) e non più su base demografica.

PIANO DI CONSEGNA VACCINI LIGURIA SETTIMANA 8-14 FEBBRAIO 2021 MODERNA
Asl1, ospedale Sanremo: 6 scatole contenenti 600 dosi
Asl2, ospedale Savona: 9 scatole contenenti 900 dosi
Asl3, ospedale Villa Scassi: 21 scatole contenenti 2.100 dosi
Asl4, ospedale Sestri Levante: 5 scatole contenenti 500 dosi
Asl5, ospedale Sarzana: 6 scatole contenenti 600 dosi

PFIZERBIONTECH
Asl1, ospedale Sanremo: 1 “pizza box” contenente 1.170 dosi
Asl2, ospedale Savona: 2 “pizza box” contenenti 2.340 dosi
Asl3, ospedale Villa Scassi: 3 “pizza box” contenenti 3.510 dosiIstituto G. Gaslini: 1 “pizza box” contenente 1.170 dosi
Ospedale Policlinico San Martino: 1 “pizza box” contenente 1.170 dosi
Ospedale Galliera: 1 “pizza box” contenente 1.170 dosi
Ospedale Evangelico Internazionale: nessuna consegna prevista
Asl4, ospedale Sestri Levante: 1 “pizza box” contenente 1.170 dosi
Asl5, ospedale Sarzana: 1 “pizza box” contenente 1.170 dosi

Più informazioni
leggi anche
  • Ponente
    Coronavirus, in Liguria preoccupano Sanremo e Ventimiglia: scatta la corsa al vaccino