San fruttuoso

Umilia e deruba la fidanzata prendendola a botte quando decide di lasciarlo: denunciato 26enne

Il giovane è stato allontanato d'urgenza dalla casa famigliare

Genova. Una storia come tante, cominciata bene ma proseguita sempre peggio a causa della gelosia dell’uomo, un italiano di 26 anni e della sua dipendenza dalla droga che lo hanno portato a rubare ripetutamente il denaro che lei guadagnava, visto che era l’unica della coppia ad avere un lavoro.

Ieri lei ha deciso di chiudere la relazione che andava avanti da due anni e il tutta risposta il 26enne, che già la tempo la vessava e umiliava non permettendole di uscire di casa, l’ha picchiata.

La ragazza è riuscita a divincolarsi e ha chiamato il 112. Sul posto sono arrivati i poliziotti del commissariato San Fruttuoso che sentito il racconto della ragazza, hanno ottenuto dal giudice l’allontanamento dell’uomo immediato dalla casa famigliare. Il 26enne è stato anche denunciato per maltrattamenti in famiglia.

Più informazioni