Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Super Poletto e le Ladies volano. Il Genoa rialza la testa risultati

Vincono entrambe le genovesi con le biancoblù trascinate da una cinquina dell’attaccante. Grifoncine che agguantano i tre punti in zona Cesarini

Il campionato di Serie C femminile parla sempre più genovese grazie a Campomorone Lady e Genoa che volano e continuano ad inanellare prestazioni convincenti e che fanno ben sperare i tifosi delle due compagini nostrane.

Le biancoblù di mister Pampolini superano brillantemente la prova di maturità Pinerolo (secondo migliore attacco del campionato) e trova il quarto risultato utile consecutivo dopo il ko con la Pro Sesto. Sul campo di Begato le Ladies si godono una Poletto strabiliante che si porta a casa pallone, porte e tutte le compagne visto che alla fine siglerà 5 gol, ovvero là totalità delle marcature campomoronesi.

Biancoblù che prendono da subito la testa della gara con Poletto imbeccata in verticale da Fallico (anch’essa sugli scudi), che entra in area e fulmine la brava, ma impotente Milone nell’angolino basso. Sono passati solo due minuti. Le piemontesi reagiscono e pareggia subito con Ceppari che sfrutta una Denevi troppo timida sull’uscita d’angolo e insacca.

Al quarto d’ora Nietante cerca la via del gol, ma Milone reagisce da grande portiere e salva. Tre minuti dopo non può nulla sul pallonetto alla Hubner che Poletto confeziona per il raddoppio. Milone ancora decisiva poi prima su Tortarolo e poi su Traverso. Al 40° arriva il gol del 3-1 ancora in verticale, ancora con Poletto che pesca nuovamente l’angolino dove l’estremo difensore torinese non può nulla. La ripresa riparte da dove era rimasto il primo tempo, ma per una volta Poletto non è perfetta e cerca un dribbling di troppo su Milone, brava a non cascarci. Festa solo rimandata al 52°  quando la numero nove locale chiude virtualmente i conti con tiro potente poco dopo aver resistito alla carica di due avversarie. 

Ospiti che comunque non demordono e grazie a Ceppari riaccendono un lumicino di speranza. Brava l’attaccante piemontese ad anticipare ancora la difesa ligure con un tocco da vera punta sotto porta. La reazione pinerolese, però deve scontrarsi con la voglia di vincere delle Ladies perché Traverso al 66° spreca da pochi passi, Tortarolo si beve mezza difesa e serve Poletto, chiusa da Milone. Occasione anche per il Pinerolo con Denevi decisiva nel deviare il tiro di Graziotto sul palo. Brutto infortunio poi per Ceppari nel recupero, trasportata in ospedale, mentre Poletto mette anche il punto esclamativo con il quinto gol che la numero nove si costruisce da sola e conclude dopo una bella azione personale.

Gioisce anche il Genoa che rialza subito la testa dopo il ko nel derby proprio con il Campomorone. Ad Ivrea le ragazze di mister Oneto agguantano i tre punti in una gara molto complicata contro una squadra che sa mettere in difficoltà qualunque avversaria. Dopo un primo tempo combattuto e giocato soprattutto a metà campo, al 56° Parodi la sblocca illudendo le rossoblù.

Infatti dopo appena cinque minuti Tosetto riagguanta il pari con un tiro su cui Macera non può nulla. La rete decisiva arriva al fotofinish. Al 90° infatti Crivelli trova la zampata decisiva che rilancia le grifoncine al secondo posto insieme al Torino Women. 

La classifica sembrerebbe già chiusa con la Pro Sesto a punteggio pieno, ma nulla è ancora detto. Nel prossimo turno il Genoa se la vedrà proprio con il Torino in uno spareggio per il secondo posto, mentre il Campomorone sarà ad Agrate Brianza contro la Speranza, squadra che sta vivendo un ottimo momento.