Quantcast
Nuoto per salvamento

Sportiva Sturla, 25 titoli individuali regionali conquistati

Anna Taddei e Tito Quidacciolu hanno conquistato tre medaglie d'oro a testa

Genova. Nella giornata di domenica 14 febbraio si è svolta la fase di qualificazione regionale ai campionati italiani di categoria di nuoto per salvamento e la Sportiva Sturla si è distinta, come sempre. Ottimo risultato complessivo della squadra biancoverde, nonostante alcune assenze importanti.

La società genovese, tra Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior, ha conquistato 25 titoli individuali su 48 disponibili.

Per la prima volta si sono uniti al gruppo del salvamento alcuni fra i giovani più promettenti e gli atleti più esperti ed affermati del gruppo biancoverde del nuoto.

Mattatori delle gare individuali con un tris d’ori Anna Taddei e Tito Quidacciolu.

Doppietta messa a segno da Carlotta Tortello, Christian Conti, Emilio Mazza, Cecilia Gasperini, Giulia Cammisotto, Alessia Lentini e Alessandra Luccoli.

Si laureano campioni regionali: Enrico Guidi, Giorgio Santucci, Matteo Maragliano, Cecilia Heinen, Michela Cammisotto, Michele Maragliano e Matteo D’Antona,

Medagliati individuali: Noah Erba, Kevin Angeli, Pietro Amicabile, Simone Regis, Filippo Farne’, Chiara Omero, Pietro Cotrozzi, Camilla Erroi, Marta Pichetto, Andrea Rossi, Elena De Kermarek e Sara Pastrovicchio.

Buone e in continuo miglioramento le prestazioni di Francesca Triani, Gaia Poggi, Mariagiulia Torre, Emma Riciputi, Tommaso Pellegri e Viviana Di Giorgio, così come l’esordio di Lorenzo De Laurentiis.

Numerosi i pass staccati per i campionati italiani assoluti e di categoria, che si vanno ad aggiungere a quelli precedentemente centrati.