Quantcast
Non si può

Santa Margherita, scoperto “cimitero abusivo” di scooter lungo il torrente San Siro

Gestito da una ditta che si occupa di rivendita di moto, denunciate cinque persone

Santa Margherita Ligure. I carabinieri forestali della sezione di di Rapallo hanno rinvenuto in via Garibotti un deposito abusivo di ciclomotori e motoveicoli fuori uso in un’area boschiva lungo il torrente San Siro esposta agli agenti atmosferici e priva di sistemi di convogliamento, smaltimento e scarico delle acque reflue.

Il deposito abusivo era gestito da una ditta della zona del Tigullio che si occupa di rivendita di motocicli e ciclomotori, riparazione e vendita usato. I militari sono stati coadiuvati dai tecnici dell’Arpal del Dipartimento di Genova che hanno provveduto al campionamento di acqua e le cui analisi hanno confermato la presenza di sostanze pericolose.

Per tali motivi sono state denunciate a piede libero cinque persone alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Genova, tutte ritenute responsabili a vario titolo di gestione di rifiuti pericolosi senza autorizzazione. È stata inoltre elevata una sanzione amministrativa di circa 5mila euro per mancata tenuta e compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti.

Più informazioni