Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rissa tra tifosi genoani prima del match con la Lazio: 3 ultrà condannati

Quindici su diciotto denunciati avevano ottenuto la messa alla prova

Più informazioni su

Genova. Tre ultrà rossoblu sono stati condannati dal tribunale di Genova per la rissa scoppiata tra il club dei Caruggi e il 5R nei pressi di scalinata Montaldo il 17 febbraio del 2019, prima del match Genoa Lazio.

Tra i due gruppi erano volati schiaffi e alcuni dei tifosi denunciati hanno usato le aste a mo’ di bastone contro gli avversari. In base alle indagini della Digos l’attrito fra i due club, era scaturito da alcune incomprensioni relative all’apposizione degli striscioni sia in casa che in trasferta, poi acuitosi in conseguenza del comportamento tenuto da alcuni dei leader dei due gruppi. La Digos aveva denunciato in tutto 18 persone per rissa aggravata, ma l’aggravante è caduta visto che nessuno dei coinvolti ha dichiarato di aver riportato lesioni.

Quindici di loro hanno evitato il processo grazie alla messa alla prova. Oggi sono stati condannati i tre tifosi rimasti: per due accusati di rissa ‘semplice’ la condanna consiste in una sanzione pecuniaria da 350 euro. Il terzo invece, accusato anche dell’accensione di un bengala è stato condannato a 13 mesi di reclusione