Quantcast
A brignole

Rapinano un supermercato minacciando di morte un dipendente: riconosciuti grazie alle telecamere

"Ti ammazziamo" gli hanno detto dicendo di avere una pistola sotto la giacca. Sono stati riconosciuti ieri perché portavano gli stessi abiti

Genova. Il 12 febbraio avevano rapinato un supermercato di via Archimede minacciando di morte un dipendente dopo aver raccontato di avere una pistola sotto la giacca.

I due, una coppia di italiani di 31 e 43 anni, erano poi fuggiti ma ieri sera avevano indosso gli stessi abiti del giorno della rapina.

Anche per questo i poliziotti del commissariato San Fruttuoso che avevano analizzato le telecamere di sorveglianza del negozio, li hanno riconosciuti mentre camminavano in piazza Verdi e fermati.

I due sono stati così identificati e denunciati.

Più informazioni