Quantcast
Emozionante

Punta Martin, Francesco e l’incontro ravvicinato con il lupo immortalato in uno scatto

E' successo ieri mattina, complice la nebbia, l'essere controvento e la griglia sporca di un barbecue

Generica

Genova. Un incontro ravvicinato che ogni appassionato di montagna sogna per una vita intera. Ma solo pochissimi hanno la fortuna di realizzarlo. Vedere un lupo da vicino è difficilissimo visto che il loro olfatto fa percepire la presenza di un umano anche a 200 metri di distanza, ma ieri mattina Francesco Repetto, 28enne di San Carlo di Cese con la passione per i monti, c’è riuscito. E quell’incontro è riuscito anche a immortalarlo con il suo smartphone.

“Io sono appassionato di escursioni e vado anche per funghi – racconta – conosco bene la zona ma non mi era mai capitata una cosa del genere”.

Aveva appena smesso di piovere ieri mattina sul presto e lassù verso punta Martin c’era nebbia fitta e un vento fortissimo, tipici di questa stagione. Francesco era appena salito da solo al monte Pennello e si trovava nei pressi del rifugio Bellani. Aveva tirato fuori il telefono per fare una foto della gita quando da dietro al rifugio lo ha visto.

Generica

“Ho scattato la foto rimanendo immobile, lui era lì a meno di 30 metri. Probabilmente si era avvicinato al bivacco perché il giorno prima alcuni escursionisti avevano fatto un barbecue e stava cercando del cibo”. Francesco poi, mentre il lupo lo guardava, ha cominciato a indietreggiare con calma. “Piano piano sono tornato indietro – racconta ancora emozionato – e ammetto che ieri a punta Martìn non ci sono arrivato”.

Stamattina Francesco è tornano lassù: del lupo non c’era traccia ma c’erano invece i gestori del bivacco, appassionati del Cai e profondi conoscitori della zona. Francesco ha mostrato loro la foto e la risposta è stata chiara: si tratta di due lupi che vivono in zona. Probabilmente è stato il fatto di essere sottovento, insieme alla nebbia e all’attenzione che il lupo (o i due lupi anche se il secondo Francesco non lo ha avvistato) stava prestando al cibo a consentire questo incotro miracoloso che Francesco non dimenticherà facilmente.

Più informazioni
leggi anche
lupi rossiglione
Bellissimi
La corsa dei lupi sulla strada tra la neve: l’incontro ravvicinato a Rossiglione
Valbrevenna gelo
Wow!
Burian dà spettacolo nell’entroterra genovese, nella neve anche l’impronta del lupo
Generica
Presenza?
La zampa spolpata di un capriolo e lo scheletro di una pecora: le tracce del lupo al Righi
Cucciolo Lupo
Ambiente
Lupi in Liguria, l’assessore all’Agricoltura: “Troppi, la tutela a 360 gradi della specie non ha più senso”
cinghiale calciatore bomber
Ch7
Animali in campo: il cinghiale bomber ‘si allena’ con la palla nel parco pubblico
lupo rossiglione
Ancora
Rossiglione e i lupi tra le case: nuovo avvistamento in Valle Stura
Generico aprile 2021
Documentario
“Sopravvissuti all’homo sapiens”, il cortometraggio sui lupi nasce grazie al crowdfunding