Quantcast
Domani

Presidio antifascista sotto palazzo Tursi: anche il movimento E’Viva parteciperà

Genova. Lo scorso 9 febbraio Lega e Forza Italia hanno presentato al consiglio comunale di Genova un ordine del giorno che “impegna il sindaco e la giunta ad istituire una anagrafe virtuale Antifascista – Antinazista – Anticomunista – Antidemocratica ed Eversiva a difesa dei valori della nostra Costituzione”.

“Un tentativo becero di riscrivere la storia di una città, di una Nazione e di un intero continente” scrive in una nota il movimento E’Viva.

“Ma fascismo, nazismo e comunismo non potranno mai essere messi sullo stesso piano” aggiunge il coordinatore provinciale Roberto Schenone

“Domani, nel rispetto delle norme anti covid, èViva #Genova sarà presente al presidio organizzato dall’associazione Giuristi Democratici davanti al Comune di Genova – annuncia – per chiedere a gran voce il ritiro di questo atto vergognoso e anticostituzionale”.

Più informazioni