Ungulati's town

La famiglia di caprioli urbani a passeggio nel Bisagno: l’avvistamento a San Gottardo

Dopo la corsa nel letto del torrente, i cinque esemplari tornano a valle per una sgambata

Genova. Qualche settimana fa li avevamo visti correre, tutti insieme, nel greto del Bisagno, oggi sono stati nuovamente immortalati nelle stessa zona mentre passeggiavano tranquillamente: stiamo parlando della famiglia di capriolo urbani che orami ha preso casa in quell’area della città

L’avvistamento, documentato da Andrea Contini, è di questa mattina, poco dopo le 7 in zona Sciorba, dove non si contano più le segnalazioni di fauna selvatica, soprattutto cinghiali, diventati da tempo ospiti fissi del letto del torrente.

Ma la presenza dei caprioli, da tempo sempre meno “notizia”, non è solo “spettacolare”. Le continue discese dai boschi agli spazi urbani, infatti, potrebbero nascondere delle dinamiche non per forza positive, tra cui la principale potrebbe essere il deterioramento nel loro habitat tradizionale ma anche l’eventuale sovrappopolamento di specie concorrenti, la paura di qualcosa, oppure l’abitudine all’incontro con l’uomo per via del “cibo donato”. Insomma, Genova è sempre più la città degli ungulati.

leggi anche
  • Eleganza e velocità
    La corsa dei caprioli sul Bisagno: lo spettacolo della fauna selvatica sempre più urbana
  • Avvistati
    Una famiglia di caprioli nel Bisagno: la natura selvaggia nel mezzo della città