Serie a1

Iren Genova Quinto, si riparte con la Metanopoli

Gabriele Luccianti: "È un po' come se fosse un derby"

Genova. Il campionato di Serie A1 dell’Iren Genova Quinto riparte domani, sabato 27 febbraio, con la prima partita del girone playout: alle Piscine di Albaro, dove la squadra biancorossa tornerà a giocare, ma sempre a porte chiuse, alle 16 arriverà la Metanopoli, formazione neopromossa ma ambiziosa.

Stiamo parlando di una ottima squadra – avverte il tecnico genovese Gabriele Luccianti – formata da giocatori con grandi qualità e con una buona esperienza nel massimo campionato. Eppoi è un po’ come se fosse un derby, visto che nelle loro fila militano tanti ragazzi liguri o che comunque da diverso tempo vivono in Liguria. Insomma, li conosciamo e ci conosciamo, questo renderà l’incontro più intrigante sotto certi punti di vista e più complicato sotto altri”.

“Sarà importante restare molto attenti – prosegue -. La Metanopoli ha i mezzi per capitalizzare ogni nostro errore difensivo, per questo dovremo commetterne il meno possibile: ci stiamo giocando la salvezza e, in un gironcino strutturato come questo, è fondamentale vincere le partite in casa per poi cercare qualche ‘colpo’ in trasferta. Per quanto ci riguarda siamo pronti: certo, non è facile giocare un fine settimana sì e quattro no, ma è così per tutti ed è inutile lamentarsi. Abbiamo una grande voglia di giocare e dimostrare il nostro valore”.

La partita sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube dello Sporting Club Quinto.

leggi anche
  • Seconda fase
    L’Iren Genova Quinto sprinta nel finale: Metanopoli battuta 11 a 8