Quantcast
Polemica

Incidente in monopattino, Piciocchi contro Ferrante: “Mai chiesto di asfaltare via Monticelli”

Il vicesindaco all'attacco: "Il presidente del Municipio usa la tragedia per una sua personale battaglia"

Genova. Dopo l’incidente mortale in via Monticelli e l’allarme sollevato dal presidente del Municipio Ferrante sulle condizioni del manto stradale nella zona di Marassi scoppia la polemica col Comune. Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Pietro Piciocchi affida a una nota stampa la replica.

“Spiace dovere constatare – si legge – come il presidente del Municipio della Bassa Val Bisagno perda l’occasione di unirsi con sobrietà al comune cordoglio e pensi di utilizzare questa immane tragedia per una sua personale battaglia contro l’amministrazione cittadina, di cui peraltro anch’egli fa parte, ingerendosi in un’attività che non gli compete, tesa all’individuazione delle cause della disgrazia”.

“Non consta che il Presidente Ferrante abbia mai segnalato ad Aster, tra le criticità del suo territorio, la necessità di asfaltare via Monticelli”, accusa in particolare Piciocchi. La presenza di alcune buche nel tratto dove è avvenuto l’incidente è una delle ipotesi al vaglio degli investigatori che stanno cercando di capire perché Federica Picasso sia caduta dal monopattino, oppure se sia stata prima urtata dal camion che le è passato a sinistra.

Poi, rispetto “alla presunta inerzia sul tema delle manutenzioni stradali”, Piciocchi elenca le strade riasfaltate negli ultimi tre anni nel territorio del Municipio: via Biga, Viale V. Bracelli, Via Don Orione, Via del Capriolo, Via Gandino, Corso Galileo Galilei, Corso Galliera, Corso Sardegna, Via Donghi, Corso Montegrappa, Via Monnet, Via Bobbio, Via GB D’Albertis, Via Miglio, Via Paggi, Via Canevari, Via Berghini, Via Fontanarossa, Piazza Santa Maria di Quezzi. Sono stati inoltre riqualificati i seguenti marciapiedi: Viale V. Bracelli, Via Tripoli, Via Fontanile, Via Barrili, Via Don Orione, Via del Manzasco, Via Bertuccioni, Via Marassi, Corso Montegrappa, Via Bracelli, Via Torti, Piazza Martinez. Attualmente è in corso un intervento di asfaltatura di via del Manzasco e gli interventi di asfaltatura più significativi previsti per i prossimi mesi sono: Via Torti e Piazza Terralba; Piazza Giusti, Via Moresco, Viale V. Bracelli e Via Revelli Beaumont, Via Archimede e Corso Sardegna come marciapiedi.

“Per quanto riguarda il ripristino degli scavi per fibra ottica, il programma del principale operatore attivo in città convenuto con il Comune prevede, nell’area del Municipio della bassa Val Bisagno, l’effettuazione di 88 interventi di asfaltatura e ripristino definitivo entro la fine del mese di agosto 2021. Auspichiamo che per il futuro si evitino certe strumentalizzazioni nel rispetto delle persone coinvolte in immani tragedie e degli organi inquirenti che sono impegnati nelle indagini”, conclude la nota.

leggi anche
  • Accusa
    Incidente in monopattino, a Marassi è allarme buche: “Siamo stufi di piangere morti”
  • Le ipotesi
    Incidente in monopattino, indagini con il laser scanner per capire cosa è successo a Federica Picasso
  • Vita spezzata
    Incidente con il monopattino, la donna morta a Marassi era Federica Picasso
  • Tragedia
    Incidente mortale a Marassi, vittima una giovane donna alla guida di un monopattino
  • Scontro
    Da Tursi zero euro per la Bassa Valbisagno nel 2021. Piciocchi: “Proposte tardive, interverremo”
  • Propositi
    Regione, sì al documento della Lega: “Soldi sprecati per il bonus monopattino, ora servono regole”