Quantcast
Via dei pescatori

Foce, minaccia la ex di far saltare in aria la casa davanti alla figlia piccola: arrestato

La donna, dopo due anni di violenze, lo aveva cacciato di casa ma lui abitava nello stesso stabile

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Ha cercato di entrare a casa della sua ex fidanzata e della figlia minorenne minacciandola di manomettere il contatore del gas e fare esplodere tutto.

Le volanti della polizia sono arrivate però in tempo e hanno arrestato l’uomo, 41 anni marocchino. E’ successo ieri in via dei Pescatori alla Foce.

La donna ha raccontato agli agenti di aver conosciuto l’ex nel 2017 e che, dopo un periodo di tranquillità erano iniziate le aggressioni a causa dei problemi di alcol.

Nel 2019 l’aveva picchiata ed era finita in ospedale e poi il 27 gennaio, episodio quest’ultimo che non aveva voluto denunciare per proteggere la figlioletta. Lo aveva allontanato di casa ma lui viveva comunque nello stesso palazzo. Ieri, però, dopo l’ennesimo tentativo di aggressione la donna ha trovato il coraggio di denunciare tutto.

Più informazioni