Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Femminicidio a Genova, consiglieri regionali della Lega portano in aula scarpe rosse

L'iniziativa di Mabel Riolfo e Brunello Brunetto dopo la morte di Clara Ceccarelli

Genova. “La seduta consiliare di oggi è la prima dopo il femminicidio avvenuto venerdì scorso a Genova. Purtroppo l’ennesimo delitto che si è registrato nel nostro Paese per mano di un uomo, in cui la vittima è una donna”.

Lo hanno dichiarato i consiglieri regionali della Lega Mabel Riolfo e Brunello Brunetto (presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale) che stamane in apertura del consiglio regionale hanno posizionato sui loro seggi un paio di scarpe rosse.

“Con questa iniziativa intendiamo sensibilizzare la cittadinanza e impegnare Regione Liguria a sostenere, in modo concreto, ogni azione utile al fine di promuovere la parità di genere e combattere con ogni mezzo idoneo l’allarmante fenomeno del femminicidio e della violenza sulle donne”, concludono Riolfo e Brunetto

Contro il femminicidio e per migliorare il lavoro di rete su questo tema è stato approvato – all’unanimità – anche un ordine del giorno in consiglio comunale a Genova.