Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Domenica di sole + zona arancione e a Sant’Ilario torna il caos auto

I residenti scrivono al Comune: "Così a rischio i mezzi di soccorso, chiudere la strada alle auto nel fine settimana

Più informazioni su

Genova. Una combinazione che in questo anno di Covid ormai conosciamo bene. La zona arancione, con il divieto di uscire dal proprio comune, combinata con una bella domenica di sole, equivale al caos di auto in determinate aree della città in particolar modo a quelle che corrispondono ai pochi ‘polmoni verdi’.

Una delle zone più colpite dall’impennata di traffico è il quartiere di Sant’Ilario nel levante della città da cui si inerpicano alcuni bellissimi sentieri frequentati da escursionisti e famiglie che, tuttavia, decidono troppo spesso di parcheggiare su per via Sant’Ilario creando una situazione di caos per la viabilità.

“Oggi abbiamo scritto al Comune – spiega Marco Marsano, portavoce del comitato di Sant’Ilario – perché se andiamo avanti così con la bella stagione i residenti rischiano di rimaner sequestrati in casa. Ovviamente non è che non vogliamo che le persone possano venire a godersi un po’ di verde, ma la strada è stretta e le auto parcheggiate ovunque impediscono all’autobus di arrivare e possono creare problemi anche ai mezzi di soccorso”.

La richiesta è semplice: “Quello che chiediamo – spiega – è che nei fine settimana la strada venga chiusa ai non residenti che se vengono per camminare possono parcheggiare in corso Europa e poi salire tranquillamente per le creuze”.