Il commento

Covid, Bassetti: “Il vaccino Astrazeneca non è di serie B e va bene per tutti”

Dopo il via libera del ministero della Salute che alza l'età per la somministrazione da 55 a 65 anni

matteo bassetti

Genova. “Finalmente si è approvato il vaccino di AstraZeneca fino ai 65 anni. Si è così rimediato all’ennesimo errore commesso sui vaccini”. Lo ha detto questa mattina il direttore di Malattie Infettive Matteo Bassetti commentando la circolare del ministero della Salute che innalza da 55 a 65 anni l’età per la somministrazione del vaccino.

“Io ho sempre sostenuto, insieme ad altri – ha ricordato – che il vaccino di AstraZeneca non è un vaccino di serie B.”

“Vedrete che tra qualche mese con le evidenze scientifiche che si stano producendo, anche in Italia, come già in UK, sarà utilizzato per tutte le età e per tutte le condizioni – conclude – Troppi errori. Davvero troppi”

leggi anche
Silver Vaccination Day
Campagna
Vaccino anti Covid, 10 nuovi centri a Genova e provincia: “Arriveremo a 4mila dosi al giorno”