Quantcast
Attenzione

Al via le prenotazioni del vaccino Covid, per due giorni numero Cup inattivo per tutto il resto

Gli operatori saranno tutti dedicati a rispondere all chiamate per la campagna anti covid

Genova. L’avvio della campagna di vaccinazione per gli over 80, che interesserà in Liguria quasi 180 mila cittadini, ha alcune ripercussioni organizzative sul sistema sanitario. La prima è che domani, martedì 16, e mercoledì 17 febbraio, il numero verde CUP 800 098 543 non sarà attivo.

Lo hanno spiegato dalla Regione Liguria questa mattina durante la conferenza stampa di presentazione dell’avvio della campagna.

La spiegazione è presto chiarita: i telefoni del Cup non saranno disponibili per le normali operazioni perché tutti i centralinisti saranno dedicati alle prenotazioni dei vaccini anti covid per gli over 80.

Per questi primi giorni le prenotazioni si potranno effettuare principalmente attraverso il canale informatico prenotovaccino.regione.liguria.it e, appunto, attraverso un numero verde prenotazioni vaccino 800 938818 (dalle 6 alle 20 solo per domani, dalle 8 alle 18 nei giorni successivi). Dai prossimi giorni – e sarà comunicato al più presto – sarà possibile prenotare il vaccino anche attraverso i medici di base e le farmacie.

Da questa sera alle 23 e fino a tutto domani sarà il turno degli over 90, mercoledì potranno prenotarsi anche gli over 85 mentre per i restanti over 80 la prenotazione sarà possibile da giovedì 18 febbraio.

Più informazioni
leggi anche
  • Si parte
    Vaccini anti covid, dalle 23 di stasera via alle prenotazioni ma solo per gli over 90
  • Countdown
    Coronavirus, l’appello di Toti: “Evitiamo la corsa a prenotare il vaccino, nessuno resterà senza”
  • Sanità
    Vaccinazione anti Covid per gli over 80, al via la campagna a Ronco Scrivia e Rovegno
  • Ci siamo
    Vaccino anti Covid, online il sito in Liguria: oltre mille prenotazioni in cinque minuti
  • Tutto ok
    Vaccino Covid, buona la prima in Liguria: “30mila prenotazioni e nessuna lamentela”
  • Corsa contro il tempo
    Vaccini over 80, uno su tre ha già prenotato: ecco perché per gli appuntamenti si va già a maggio