Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Zerocalcare, Celestini, Subsonica e altri in un cd per sostenere Genova Antifascista

"L'antifascismo non si processa", si tratta di una pubblicazione per sostenere le spese legale di alcuni militanti che parteciparono agli scontri del 23 maggio 2019 a Corvetto

Più informazioni su

Genova. Wu Ming, Zerocalcare, i Subsonica, Ascanio Celestini, Assalti Frontali: sono solo alcuni degli artisti che hanno collaborato a un cd con contenuti di vario tipo e che sarà alla base di una raccolta fondi di Genova Antifascista per partecipare alle spese processuali dei militanti, una cinquantina, denunciati per gli scontri di piazza Corvetto.

Generica

Era il 23 maggio 2019, nel giorno in cui vicino alla piazza era organizzato un comizio elettorale di Casapound. Durante gli scontri la polizia picchiò anche il giornalista di Repubblica, Stefano Origone.

Ecco quindi che un gruppo di rappresentanti del mondo culturale e musicale italiano “di area” hanno deciso sostenere Genova Antifascista offrendo gratuitamente – come in parte, anche altre volte, avevano fatto in passato – i propri contributi.

Tra questi appunto Ascanio Celestini e il collettivo Wu Ming, Zerocalcare e i Subsonica, i Modena City Ramblers e la Bandabardò, gli Assalti frontali e Maurizio Maggiani. “Come sempre il filo rosso che collega le nostre sacche di resistenza è la solidarietà- spiega Genova antifascista in un video trailer su facebook – consapevoli di non essere soli sul nostro cammino, non lasceremo mai nessuno indietro. L’antifascismo non si processa”.