Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Violano i divieti anti Covid per andare sulla neve: 38 liguri multati nel fine settimana

Intercettati dai carabinieri sono tornati a casa con un verbale da 400 euro ciascuno

Più informazioni su

Genova. Il weekend è stato caratterizzato da due colori: il bianco della neve, scesa nell’entroterra, e il rosso, simbolo delle restrizioni che prevedono l’obbligo di restare in casa a meno di spostamenti necessari. Non hanno resistito, però, ben 38 liguri che hanno deciso di violare le misure anti-covid e dalla Riviera del Ponente si sono recate in Val Bormida per godersi lo spettacolo delle montagne imbiancate.

I carabinieri del Comando Provinciale di Savona, per contrastare quest’atteggiamento irresponsabile, hanno predisposto un piano coordinato di controllo del territorio, dislocando numerose pattuglie sulle strade secondarie che portano nell’entroterra.

Numerose sono state le persone sanzionate dai carabinieri delle Compagnie di Albenga e Cairo Montenotte. In totale 38 le sanzioni amministrative contestate nel fine settimana ad altrettante persone (13 tra Borghetto Santo Spirito e Finale Ligure e 25 tra Calizzano, Cengio e Millesimo) che, ignorando le raccomandazioni per contenere il contagio da coronavirus, hanno deciso di trascorrere una gita fuori porta. Ora dovranno pagare una multa da 400 € a testa.

“Speriamo serva per il futuro – commenta il tenente colonnello Paolo Belgi – L’attività di contrasto alla diffusione del Covid-19 procede in modo incessante, ma è necessario il senso di responsabilità di tutti per superare questa crisi”.