Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vaccino anti Covid, la Liguria inizia la fase dei richiami. Toti: “Ora serve chiarezza dal Governo”

"Mi auguro di ottenere al più presto queste risposte, fondamentali per organizzarci, procedere velocemente con la fase 2 e tutelare al meglio i cittadini. Non possiamo perdere tempo prezioso"

Più informazioni su

Genova. Prosegue la campagna vaccinale di Regione Liguria, che in queste ore è passata alla fase dei primi richiami necessari per stabilizzare la protezione immunitaria per le persone a cui è stata inoculata la prima dose 21 giorni fa.

“La campagna vaccinale in Liguria prosegue senza sosta. Grazie alla puntuale organizzazione della nostra task force, oggi all’ospedale San Martino di Genova siamo partiti con i richiami, per cui avevamo messo da parte il 30% delle dosi, quantità che ci consentirà di coprire le seconde somministrazioni nonostante la riduzione della fornitura annunciata da Pfizer”.

Il commento è del presidente Giovanni Toti: “Per avere alcuni chiarimenti sui prossimi passi della campagna vaccinale ho scritto al commissario Arcuri, chiedendo anzitutto quando potremo iniziare a vaccinare gli over 80, una delle categorie più colpite dal virus. E abbiamo chiesto di conoscere al più presto le quantità di dosi previste per la Liguria, se l’assegnazione terrà conto delle caratteristiche demografiche delle singole Regioni, aspetto da non sottovalutare per mettere al sicuro le fasce più fragili, e quando entreranno in funzione le cosiddette Primule, i padiglioni dedicati alla somministrazione messi a disposizione dalla Struttura Commissariale. Mi auguro di ottenere al più presto queste risposte, fondamentali per organizzarci, procedere velocemente con la fase 2 e tutelare al meglio i cittadini. Non possiamo perdere tempo prezioso”.