Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sturla, partenza in salita: biancoverdi battuti dal Bogliasco

Piero Ivaldi: "Abbiamo grossi margini di miglioramento"

Genova. Partenza in salita per la Sportiva Sturla nel campionato di Serie A2 2020/2021. A Sori, la compagine bogliaschina, come era ampiamente prevedibile, ha fatto valere la propria forza, l’organizzazione e l’esperienza.

sturla

I ragazzi di mister Ivaldi, tuttavia, hanno dimostrato di poter tenere il passo della squadra avversaria, e solo alcune ingenuità e qualche errore di troppo, comprensibili per una giovane formazione come quella di Sturla, hanno fatto davvero la differenza.

Dopo lunghi mesi di stop forzato era importante tornare finalmente a giocare, recuperando le giuste motivazioni in un confronto vero. Sarà compito di Piero Ivaldi oliare al meglio i meccanismi di gioco dei vari reparti, e conoscendo l’esperienza e le capacità dell’allenatore biancoverde possiamo stare sicuri che, una volta avviato il motore e vinta l’inerzia iniziale, la Sportiva Sturla sarà da subito competitiva e pronta per le prossime sfide: la prima con la Rari Nantes Arenzano.

Piero Ivaldi, a fine partita, commenta: “Non è facile giocare senza giocare. Quindi la maggior parte dei gol che abbiamo subito, bravi loro sicuramente, ma un bel po’ polli noi. Non siamo stati in grado di gestire alcune situazioni. Gli abbiamo fatto trovare dei gol troppo facili: è questo il rammarico, più che altro per riuscire a rimanere in partita fino alla fine. Sicuramente Bogliasco è una squadra attrezzata, con ambizioni, però noi abbiamo grossi margini di miglioramento“.

Foto di Giorgio Scarfì