Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Strootman vicino, ma mancano i documenti. Idea Onguene per la difesa

I rossoblù dopo l’arrivo di Vavro puntano ad un altro innesto in difesa. Anche Scamacca fra i possibili partenti verso la Juventus

Più informazioni su

Sempre protagonista del mercato il Genoa che dopo l’arrivo di Kevin Strootman dall’Olympique Marsiglia, (anche se mancano ancora i documenti come ha dichiarato anche il tecnico dei francesi Villas Boas) tramite una trattativa lampo, ora vuole un innesto in difesa oltre a Vavro già ufficiale, e forse in attacco se uno fra Scamacca o Shomurodov dovesse, come pare possibile ora, partire.

Il nome nuovo a Villa Rostan è quello di Jerome Onguene, centrale camerunese del Salisburgo che in queste ore ha sorpassato Sokratis Papasthatopoulos la cui trattativa pare ora in stallo anche a causa del Betis Siviglia che si è inserito. Onguene ha dalla sua l’età (23 anni contro i 32 del greco) e vanta 9 presenze con una rete nella Bundesliga austriaca. Il Genoa ha proposto un prestito con diritto di riscatto.

Nel frattempo rossoblù e Juventus sono ai dettagli per la trattativa che ha visto il passaggio di Nicolò Rovella in bianconero (che avverrà fra 18 mesi) in cambio di Manolo Portanova ed Elia Petrelli che arriveranno subito a Genova.

Parlando di attacco anche Gianluca Scamacca potrebbe essere in partenza dalla Liguria verso il capoluogo piemontese. L’attaccante, di proprietà del Sassuolo, è in prestito al Grifone, ma i neroverdi potrebbero richiamarlo per girarlo alla Vecchia Signora, sempre con la formula del prestito a 18 mesi con opzione per il riscatto. Sulla punta romana c’è, però anche il Milan che ha contattato il suo agente, sebbene la Juventus sia in netto vantaggio. 

Altri nomi che circolano a Villa Rostan sono quelli di Medhi Benatia, che arriva da un ingaggio faraonico in Qatar, Mateo Musacchio (sul quale si è informato anche il Liverpool), Nicolas N’kolou del Torino e Federico Fazio da tempo in lista di addio della Roma e che era già stato accostato ai liguri.

Resta comunque aperta anche la pista Shomurodov che piace a Pirlo e si è messo in mostra in campionato, ma di sicuro in caso di partenza di una punta, Ballardini avrebbe chiesto un sostituto. Fra i nomi in pole spicca Pinamonti che il tecnico romagnolo già conosce e gradirebbe, che potrebbe arrivare in prestito dall’Inter. Un ostacolo potrebbe essere Antonio Conte che nei giorni scorsi ha dichiarato che i nerazzurri non faranno mercato, anche se l’attaccante trentino ha trovato pochissimo spazio in campionato. 

Si continua a trattare anche Asamoah, svincolato che porterebbe esperienza e dinamismo, ma che è corteggiato anche dai cugini della Sampdoria, che starebbero cercando un terzino.