Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Entella interrompe la serie positiva del Pisa: i chiavaresi vincono 2 a 1 risultati fotogallery

Ospiti al riposo in vantaggio di una rete. Nel secondo tempo Brunori su rigore e Koutsoupias ribaltano il risultato

Chiavari. Ultima giornata del girone di andata per il campionato di Serie B. Ad aprirla è l’incontro tra Virtus Entella e Pisa. Due squadre che si erano già scontrare a Chiavari in Coppa Italia il 27 ottobre, con la vittoria dei chiavaresi per 3 a 1.

I chiavaresi sono reduci dalla sconfitta sul campo del Chievo, ma in precedenza avevano ottenuto tre successi di fila, al punto che ora, pur trovandosi solitari al penultimo posto, sono a poche lunghezze dalla posizione che vale la salvezza diretta. I nerazzurri, dopo un avvio di stagione travagliato, hanno risalito la china ed ora, grazie a otto risultati utili consecutivi, si trovano a centro classifica, con un bilancio di cinque vittorie, otto pari e tre sconfitte. Da un paio di giorni i toscani hanno cambiato proprietà.

La cronaca. L’Entella può disporre del nuovo acquisto, Alessandro Capello, attaccante nato il 12 dicembre 1995.

Vincenzo Vivarini manda in campo un 4-3-1-2 con Russo; Cleur, Poli, Coppolaro, Costa; Koutsoupias, Brescianini, Settembrini; Schenetti; Capello, Brunori Sandri.

Riserve Paroni, Borra, Bonini, De Luca, Crimi, Rodriguez, Nizzetto, Cardoselli, Pellizzer, Mancosu, Morosini, Pavic.

Luca D’Angelo schiera un 4-3-1-2 con Perilli; Lisi, Caracciolo, Benedetti, Birindelli; Gucher, Mazzitelli, Marin; Soddimo; Vido, Palombi.

A disposizione Loria, Gori, Pisano, Siega, Meroni, Bechini, Sibilli, Quaini, Marconi, Marsura.

Arbitra Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia, con l’assistenza di Filippo Bercigli (Valdarno) e Francesca Di Monte (Chieti); quarto uomo Lorenzo Illuzzi (Molfetta).

Il campo è bagnato per la pioggia caduta copiosa durante l’intera giornata e che continua a scendere. Le due squadre giocano con le divise tradizionali.

Al 3° Cleur chiude in angolo Birindelli. Corner sotto porta respinto coi pugni da Russo.

Al 7° palla da Russo a Settembrini, Gucher gliela ruba e serve in area Soddimo che scivola. Settembrini atterra Vido sul semicerchio dell’area. Punizione calciata da Gucher, rasoterra, Vido devia a lato.

Campo scivoloso, frequenti folate di vento: non è facile giocare al meglio.

All’11° punizione dalla sinistra di Costa, palla tagliata che scorre in area, Schenetti prova il tiro ma svirgola.

Al 16° Brunori guadagna un corner. Lo batte Costa, respinta in area, palla fuori e Settembrini calcia alle stelle.

Al 18° bella triangolazione in velocità tra Brunori e Schenetti, cross che Caracciolo  spazza in angolo.

Al 21° cross dalla destra di Lisi, Russo smanaccia, Vido serve Soddimo che di tacco chiama Russo alla respinta.

Al 22° corner dalla destra battuto da Gucher, in area svetta Caracciolo che di testa insacca. 0 a 1.

Al 23° buona iniziativa sulla destra di Brunori che va sul fondo e crossa, Perilli blocca.

Al 26° ci prova Gucher dalla lunga distanza: sul fondo.

Al 27° rapida apertura di Soddimo per Palombi che riceve, punta l’uomo, avanza e conclude. Russo devia in angolo.

Sul tiro dalla bandierina, ancora di Gucher, Soddimo riceve, controlla e conclude, insaccando. Il gol viene annullato per un fuorigioco di Mazzitelli, ma in realtà la sua posizione era regolare.

Al 32° Schenetti viene ammonito perché secondo Irrati ha simulato un fallo subito.

Al 34° Capello prova la conclusione da posizione defilata, alta.

Al 35° angolo dalla sinistra per i nerazzurri. La palla scorre in area senza che nessuno la tocchi.

Al 36° cartellino giallo a Brescianini per un fallo su Mazzitelli.

Al 41° sulla destra palla da Koutsoupias su Schenetti, cross in area, Benedetti cintura Capello che stava per calciare. L’arbitro assegna il rigore e ammonisce il difensore. Dal dischetto va Brunori che realizza. 1 a 1 al 42°.

Punizione per il Pisa. La calcia Gucher, in area testa di Soddimo: a lato.

Il primo tempo termina senza recupero sul risultato di 1 a 1.

Secondo tempo. Al 1° rapida ripartenza dei locali: palla da Cleur a Schenetti che lancia Capello, questi mette in mezzo, un difensore spazza in corner. Lo calcia Costa, in area testa di Gucher che rischia l’autogol, poi la difesa pisana allontana.

Cambio di fronte, Birindelli riceve sul lato sinistro dell’area, si accentra e conclude: alto.

Al 4° palla da Koutsoupias a Brescianini, sinistro a giro, blocca Perilli.

Al 5° Perilli esce di testa per anticipare Schenetti, lanciato da Koutsoupias. Corner per i chiavaresi: Costa mette in mezzo una palla tesa, Capello si avvita e incorna, Gucher salva la sua porta.

Ottimo avvio di ripresa dell’Entella, molto più tonica rispetto al primo tempo.

Al 7° cross dalla destra di Cleur, Marin respinge con la mano sinistra. Sembra dentro all’area, ma l’arbitro assegna punizione dal limite e ammonisce Marin. Calcia Costa, respinta.

Aumenta la pioggia, così come l’intensità del vento.

All’11° Costa chiude in angolo Lisi. Sugli sviluppi Vido va al tiro, Cleur respinge in corner.

Al 13° traversone basso in piena area di Schenetti dalla destra, spazza via Lisi.

Al 15° Russo in presa alta fa suo un cross di Birindelli.

Al 16° punizione dalla destra di Gucher, Birindelli sul secondo palo mette in mezzo, tocco ravvicinato di Soddimo e Russo con grande prontezza di riflessi respinge per due volte.

Prime sostituzioni al 17° entrano Morosini e Nizzetto, escono Capello e Settembrini.

Al 19° tra gli ospiti dentro Sibilli per Soddimo e Marconi per Vido.

Al 25° cross dalla destra di Lisi, testa di Marconi: alta.

Al 30° dentro Marsura per Palombi nel Pisa.

Al 33° splendida azione in velocità sulla sinistra dell’Entella. Tacco di Morosini per Brescianini che si inserisce bene e serve l’accorrente Koutsoupias che insacca. 2 a 1.

Al 35° D’Angelo completa i cambi: Siega e Quaini per Sibilli e Marin. Tra i locali dentro Pavic per Costa.

Il Pisa prova a reagire e calcia tre corner ravvicinati. I chiavaresi fanno buona guardia.

Al 41° grossa occasione per il tris. Palla da Koutsoupias a Schenetti, assist ancora per Koutsoupias che da pochi passi centra la traversa. Poi altri due tentativi di conclusione dei chiavaresi vengono respinti.

Al 43° cross da destra di Lisi, velo di Marconi, Marsura dal limite conclude: para a terra Russo.

Al 44° in campo Cardoselli per Brunori.

Sono cinque i minuti di recupero. Al 46° ammonito Coppolaro.

Al 49° punizione per il Pisa da posizione centrale. Marconi calcia alto.

Finisce con la vittoria dei biancocelesti per 2 a 1, che interrompono così la serie positiva dei toscani. Per l’Entella è la quarta vittoria nelle ultime cinque gare, grazie alla quale salgono al quindicesimo posto, in attesa degli altri incontri della giornata.

Sabato 30 gennaio alle ore 14 la Virtus Entella ospiterà il Cosenza.