Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: esordio vincente per Camogli, Bogliasco e Crocera Stadium

Sconfitte Lavagna, Arenzano, Sturla e Sori

Lavagna. Si è giocata oggi la prima giornata della Serie A2 maschile. Formula nuova, in ottemperanza delle norme di sicurezza in vigore, con le squadre divise in quattro concentramenti da sei e regolar season ridotta a dieci giornate. Si giocherà ogni quattordici giorni, non più ogni settimana, anche per dare modo di recuperare le eventuali partite rinviate per Covid.

Seguono risultati e tabellini, tratti dal sito della Federnuoto.

Girone Nord-Ovest – 1^ giornata

LAVAGNA 90-SPAZIO R.N. CAMOGLI 10-12
lavagna 5

LAVAGNA 90: A. Benvenuto, M. Botto, M. Nardini, M. Pedroni, L. Pedroni 2, P. Vario, P. Prian 2, S. Botto, F. Luce 2, P. Capelli, E. Menicocci 2, L. Magistrini 1, A. Casazza 1. All. Berri
SPAZIO R.N. CAMOGLI: L. Gardella, A. Beggiato 3, A. Iaci 3, A. Schiaffino, G. Guidi, A. Cambiaso 1, F. Foti 1, L. Barabino, M. Oneto, N. Gatti, F. Licata, A. Cuneo 1, E. Caliogna 3. All. Temellini
Arbitri: Brasiliano e Sponza
Note: parziali 1-3, 2-2, 3-3, 4-4. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lavagna 90 3/10 + 1 rig. ; Spazio RN Camogli 3/6 + 3 rig.. Nel terzo tempo Benvenuto (L) para un rigore a Beggiato (C).

Cronaca. Camogli conquista i primi tre punti della stagione ai danni di una Lavagna 90 che lotta fino all’ultimo minuto. Partono meglio i padroni di casa che dopo pochi minuti sono avanti 3-1, gli ospiti ribaltano il punteggio portandosi sul 6-3 con Beggiato e Foti a cavallo tra il secondo ed il terzo tempo. Nonostante le difficoltà, la formazione di coach Berri riesce a firmare il -1 con Pedroni Luca (11-10) negli ultimi istanti della gara, ma la rete di Iaci ferma il tabellone sul 12-10.

CROCERA STADIUM-R.N. ARENZANO 12-10
crociera 4

CROCERA STADIUM: G. Graffigna, G. Pedrini 1, M. Giordano 2, A. Siri, R. Ramone, E. Colombo, D. Ferrari 3, L. Kovacevic 2, R. Ieno 2, G. Ercolani 1, F. Recagno, M. Manzone 1, G. Grassi. All. Campanini
R.N. ARENZANO: R. Valle, D. Masio, S. Robello, S. Lottero 1, M. Bruzzone 1, G. Olmo, G. Ghillino 1, P. Piccardo, P. Ricci 3, W. Delvecchio 3, L. Rasore, M. Damonte 1, M. Musiello. All. Patchaliev
Arbitri: Piano e Savino
Note: parziali 5-3, 1-1, 2-4, 4-2. Uscito per limite di falli Ercolani (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 3/10; RN Arenzano 5/7 + 2 rig.. Nel secondo tempo Bruzzone (A) sbaglia un rigore (fuori). Nel secondo tempo Delvecchio sbaglia un rigore (fuori).

Cronaca. Al termine di una partita molto combattuta, Crocera supera con sole due reti di scarto la Rari Nantes Arenzano. I ragazzi di coach Patchaliev partono più determinati, a metà gara tentano l’allungo con Giordano ed Ercolano portandosi avanti 6-4. Gli ospiti ricuciono lo strappo ribaltando il punteggio con Delvecchio che firma il +1 (7-8), a cui risponde Giordano dopo circa un minuto. I padroni di casa riprendono il comando della gara firmando un break di 3-0 nel quarto tempo con due gol di Ferrari ed uno di Kovacevic che mette al sicuro il risultato. Manzone realizza l’ultima rete che regala il successo ai ragazzi di Campanini.

SPORTIVA STURLA-BOGLIASCO 1951 8-14
Strula 4

SPORTIVA STURLA: M. Dufour, N. Priolo, L. Navone, E. Borelli, M. Villa 1, L. Bisso, M. Cappelli, F. Giacobbe 1, R. Giusti, G. Cotella 3, D. Scarsi, O. Sadovyy 1, M. Gilardo 2. All. Ivaldi
BOGLIASCO 1951: E. Prian, E. Percoco 2, F. Dainese 2, F. Mauceri, G. Congiu 1, G. Guidaldi 3, E. Puccio, E. Manzi 2, G. Boero, A. Bonomo 2, D. Puccio 2, A. Canepa, P. Bini. All. Magalotti
Arbitri: Pagani lambri e Cavallini
Note: parziali 1-3, 2-3, 2-4, 3-4. Espulso per doppia simulazione Priolo (S) nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Dainese (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sportiva Sturla 2/13 + 1 rig.; Bogliasco 1951 4/7 + 2 rig.. Nel terzo tempo Dufour (S) para un rigore a Puccio (B).

Cronaca. Sempre in controllo del risultato, Bogliasco supera la Sportiva Sturla. Gli ospiti partono con il piede sull’acceleratore fin dall’inizio: avanti 3-1, poi 6-3 e 11-5 alla fine della terza frazione. Continuando a tenere a distanza di sicurezza gli avversari, la formazione di coach Magalotti chiude l’incontro con il rigore trasformato da Gilardo ad un minuto e mezzo dalla sirena.

Girone Nord-Est – 1^ giornata

REALE MUTUA TORINO 81 IREN-R.N. SORI 15-8
Torino Sori

REALE MUTUA TORINO 81 IREN: G. Costantini, L.cigolini, A.scarpari, M. Costa, A. Maffè, J. Colombo 6, V. Audiberti 1, I. Vuksanovic 2, G. Novara, G. Loiacono 2, E. Novara 3, F. Gattarossa, F.ligas 1. All. Aversa.
R.N. SORI: S. Benvenuto, D. Elefante, M.olcese, M. Morotti, A. Viacava 2, A.rojas Borghes 2, D. Digiesi, V. Benvenuto, G. Penco 2, G. Cocchiere, E. Costa, M. Tanganelli, P. Polipodio 2. All. De Ferrari.
Arbitri: Fusco e Doro.
Note: parziali: 3-1, 4-1, 5-3, 3-3. Usciti per limite di falli nel quarto tempo Novara G. (Torino) e Morotti (Sori). Superiorità numeriche: Reale Mutua Torino 4/12 + 2 rigori, Sori 4/11 + 1 rigore. Espulso nel secondo tempo Benvenuto V. (Sori) per proteste. Ammonito nel terzo tempo il tecnico della RN Sori De Ferrari e nel quarto tempo il tecnico del Torino Aversa.

Cronaca. Sempre padrona della partita la Reale Mutua Torino si impone sulla Rn Sori per 15-8. Prima metà gara dominata dai padroni di casa, che dopo aver subito un gol, blindano la porta e mettono a segno sei reti consecutive. Nel terzo tempo ancora avanti i ragazzi di Aversa, con la terna di colombo e i sigilli di Audiberti e Novara. Al Sori non basta il pari sul finale (3-3) per ricucire le distanze.