Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, perso un “Sy”, se ne cerca un altro

Mercato in ebollizione, tanti nomi nuovi nel “pentolone” di Osti e Pecini

Più informazioni su

Genova. Sembrava fatta per Sanasi Sy, finché è spuntata la Salernitana, che ne ha addirittura formalizzato l’ufficialità quasi a tempo di record, mentre a Genova si è costretti a rivangare la storiella, di Esopo, della volpe e l’uva… e si vedrà fra fra pochi mesi se è ancora acerba…

Il fatto è che quasi due terzi di mercato sono alle spalle e in rosa, a fare da alternative a Bereszyński ed Augello, ci sono per il momento solo Kaique Rocha e Vasco Regini… Sembra superfluo ripetere che, quanto meno, un terzino ambidestro, come Stefano Sabelli sarebbe una buona soluzione, ma i tam tam di radiomercato, se lo allontano, nel frattempo, dal Cagliari, invece di avvicinarlo alla Samp, lo indirizzano verso l’Empoli.

Perso un “Sy”, se ne cerca un altro ed ecco spuntare il nome di Felix Olof Nelson Beijmo, difensore di fascia destra del Malmö, classe ’98, con già alle spalle una breve esperienza, non positiva, nel Werder Brema.

Per la fascia difensiva opposta, invece, ci sono ben tre nomi nuovi, uno è Lukas Sparre Klitten,, anno di nascita 2000, danese dell’ Aalborg, con tre presenze nella Under 21 (ha un gemello, Oliver, che gioca ala sinistra), mentre l’altro è Fabiano Parisi (anche lui classe 2000) dell’Empoli, reduce da un’ottima stagione ad Avellino, in cui è risultato il miglior Under 19 del Gruppo C, della Serie C.  Elevata tecnica, buon dribbling e capacità di fornire assist… insomma un nuovo Augello, o se preferite un Mario Rui…

Il terzo nome è quello di cui abbiamo già riferito al lettori di Genova 24 ed Ivg Savona e cioè Fredrik André Bjørkan, del Bodø/Glimt, più maturo dei primi due e cosa che non guasta, connazionale di Thorsby, Askildsen ed Hermansen, quindi con maggiori possibilità di veloce ambientamento.

Viene, inoltre, dato come nel mirino del Doria, anche un giovane attaccante, classe ’93, Tarik Tissoudali, olandese, naturalizzato marocchino, che gioca nel Beerschot e che piace anche ad Atalanta e Sassuolo.

Inoltre, a conferma del fatto che le voci sono davvero  incontrollabili, non solo si parla di una possibile cessione di Albin Ekdal al Parma (a fronte di incasso cash), ma anche di Omar Colley e Bartosz Bereszyński, come  oggetto di  possibili operazioni di scambio con un giocatore del Genoa, il cui cartellino appartiene ad un’ altra società… Fantasie che volano libere?… canterebbe forse Vasco Rossi… 

Meno fantasiosa, appare la voce di uno scambio fra Paolo Ghiglione e Mehdi Léris, come pure la costante crescita di Emil Audero rende attendibile la notizia che Paris Saint Germain, Juventus ed Inter abbiano messo sulle sue tracce i loro osservatori.

Quanto alla squadra emiliana, prossima avversaria della Sampdoria, è peraltro vero che sta cercando di rafforzarsi in modo deciso, avendo già ingaggiato Andrea Conti (prestito dal Milan), mentre sta tessendo contatti per arrivare a Federico Fazio (Roma), Jean-Clair Todibo (del Barcellona, in prestito al Benfica), Franco Vázquez (Siviglia, ex Palermo e Nazionale, sia  italiana che argentina),  mentre sono sorte difficoltà con Medhi Benatia. 

Il Crotone insiste per arrivare a Bonazzoli… ma bisognerà vedere che ne pensa mister Nicola, neo mister granata.

Spezia e Benevento vorrebbero riscattare anticipatamente Chabot (magari mettendo sul piatto Salva Ferrer) e Caprari, ma anche qui dipenderà tutto da un eventuale accordo sugli sconti da applicarsi…

Si sta inoltre cercando una nuova sistemazione ad Ognjen Stijepović, in uscita da Alessandria e destinato ad una fra Pistoiese e Legnago.

Da segnalare, infine, la partecipazione dei giovani blucerchiati Michael Brentan e Simone Trimboli, ad un stage a Coverciano della Nazionale Under 19, allenata da Carmine Nunziata ed il rinnovo del contratto, fino a fine giugno 2022 di Maya  Yoshida, mentre l’ex Jacopo Sala ha lasciato lo Spezia, per accasarsi al Karagümrük, dove già militano gli ex doriani Emiliano Viviano, Andrea Bertolacci, oltre a Fabio Borini, Lucas Castro, Ervin Zukanović e Lucas Biglia… tutti arrivati in Süper Lig dalla Serie A.