Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapinò il dipendente di una pescheria a Sottoripa: arrestato dai carabinieri

Identificato anche grazie alle telecamere del Comune. Era in carcere per un'altra rapina commessa un mese prima

Più informazioni su

Genova. I carabinieri della stazione della Maddalena hanno arrestato un giovane marocchino di 21 anni, riconosciuto come il responsabile di una rapina avvenuta la notte dell’11 novembre in centro storico.

La vittima, il dipendente di una pescheria a Sottoripa, stava aprendo il negozio alle 4 del mattino quando era stato aggredito alle spalle dal 21enne che gli aveva fatto lo sgambetto scaraventandolo a terra e portandogli via il portafoglio con dentro 180 euro.

Il rapinatore era già stato arrestato sempre dai militari della Maddalena per un altra rapina avvenuta il 9 ottobre in via San Luca. Il 21enne è stato identificato anche grazie alle nuove telecamere fatte installare nella zona del Comune di Genova, oltre ad essere noto ai carabinieri per precedenti reati.

L’arresto è stato notificato al 21enne direttamente in carcere dove si trova per la prima rapina commessa.