Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercoledì in streaming la seduta del consiglio metropolitano per il Giorno della memoria evento

L’orazione ufficiale sarà tenuta da Simon Levis Sullam, docente all’Università Ca’ Foscari di Venezia

Genova. La cerimonia istituzionale per il Giorno della Memoria, mercoledì 27 gennaio, potrà essere seguita on line in diretta, dalle ore 10,30 sul canale youtube dedicato.

Quest’anno, infatti, per l’emergenza sanitaria in atto, non sarà possibile la partecipazione in presenza. La cerimonia verrà trasmessa dalla Sala del Consiglio della Città Metropolitana di Genova – Palazzo Doria Spinola.

Il programma della mattinata prevede i saluti delle autorità cittadine: il Prefetto di Genova Carmen Perrotta, il Sindaco del Comune e della Città Metropolitana di Genova Marco Bucci e l’Assessore regionale alle Politiche socio sanitarie e Terzo Settore, Politiche giovanili, Scuola, Università e Formazione, Cultura e Spettacolo, Programmi comunitari, Ilaria Cavo.

L’orazione ufficiale, momento centrale della cerimonia, sarà tenuta in videoconferenza da Simon Levis Sullam, professore di Storia contemporanea all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Seguirà la consegna, da parte del Prefetto, della Medaglia concessa dal Presidente della Repubblica per le celebrazioni del Giorno della Memoria e la consegna delle Medaglie d’Onore, istituite con la legge 27 dicembre 2006, n. 296, ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra e ai familiari dei deceduti.
Tutte le altre iniziative in calendario sono previste in modalità on line e sono visibili tramite il sito internet del Comune di Genova.

Il calendario è stato individuato dal gruppo di lavoro coordinato dalla Prefettura, a cui hanno partecipato rappresentanti della Regione Liguria, del Comune e della Città Metropolitana di Genova, nonché dell’Università degli Studi di Genova, della Direzione Scolastica Regionale, dell’Archivio di Stato, del Comando Militare Esercito “Liguria”, della Comunità Ebraica di Genova, del Centro Culturale Primo Levi, dell’Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, dell’Associazione degli ex Deportati e del Goethe – Institut Genua.