Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Martedì 19 gennaio a Genova una messa in ricordo del leader socialista Bettino Craxi

Appuntamento alle 18 nella chiesa di Santa Croce e San Camillo in Portoria

Più informazioni su

Genova. Martedì 19 gennaio alle ore 18.00 presso la chiesa di Santa Croce e San Camillo in Portoria il Nuovo Psi ricorderà, nella tradizione di don Gianni Baget-Bozzo, il leader socialista Bettino Craxi, a 21 anni dalla scomparsa.

“È appena terminato un 2020 che è stato caratterizzato da una crisi pandemica che non ha risparmiato certo la politica italiana – scrive in una nota Giuseppe Vittorio Piccini, segretario regionale della Liguria -. Libri, film, televisioni. Tutti a parlare di Craxi uomo solo, sconfitto, agnello sacrificale immolato per una palingenesi morale del Paese, gestita dai suoi stessi sodali trasformatisi in giudici, mai realizzata. La politica e la storia del partito del garofano rosso sono scomparsi. Tutti si sono dichiarati ma orfani ma nessuno se ne propone erede. Eppure il suo lascito politico era chiaro: socialismo liberale e un nuovo riformismo. Quel grande dibattito che i socialisti attendevano sul riformismo e sul socialismo liberale proposto dal Psi di Bettino Craxi non ha trovato l’attesa attenzione neppure tra i protagonisti di quella stagione”.

“I socialisti e i riformisti di Genova e della Liguria non hanno atteso il 20° della morte del leader socialista allorquando il circo mediatico si è improvvisamente ricordato di Bettino Craxi – prosegue – Mai lo hanno rimosso e anche quest’anno si incontreranno nel suo nome”.

L’invito a prendere parte alla messa è rivolto a chi si riconosce “nel garofano rosso, oggi brandito come merce di scambio da un’ecclettismo politico e morale, il simbolo degli ideali del socialismo italiano”.