Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria indietro sulla somministrazione dei vaccini, Possibile Tigullio: “Toti acceleri il piano”

Secondo il comitato del Tigullio di Possibile l'organizzazione della sanità ligure è carente

Più informazioni su

Genova. Il comitato Tigullio Possibile rimarca che la Liguria è tra le regioni più indietro nella somministrazione dei vaccini.

Sul sito della struttura commissariale il report parla di un 45,9% di vaccini fatti sul totale delle dosi disponibili.

“Ciò – si legge nella nota di Possibile – è il risultato di una organizzazione della sanità della Regione Liguria del tutto carente e insufficiente a portare avanti con efficacia la campagna vaccinale. Lo avevamo detto prima delle ultime elezioni regionali, non si può lasciare il governo della nostra Regione a persone che non hanno per nulla a cuore sia il futuro delle persone sia la ripresa economica e sociale”.

La sezione del Tigullio di Possibile si rivolge a Toti: “Il presidente della Regione, che nel contempo ha anche la delega alla Sanità, per onorare i suoi ruoli istituzionali dovrebbe impegnarsi ad accelerare e non rallentare il piano vaccinale, per renderlo realmente efficace e permettere quindi l’introduzione delle “aree bianche” dando così il via ad una vera ripresa economica: i Liguri hanno diritto alla salvaguardia della loro salute”.