Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Italferr progetterà gli assi di forza, Campora: “Obbiettivo tutto il trasporto pubblico elettrico entro il 2025”

Aggiudicato il bando, presto la progettazione esecutiva e l'avvio dei lavori

Più informazioni su

Genova. Si è tenuta oggi la seduta pubblica per la proposta di aggiudicazione relativa all’affidamento del servizio di progettazione definitiva, compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, per la realizzazione del sistema degli assi di forza per il trasporto pubblico locale.

Come anticipato ieri da Genova24.it Il primo classificato con punti 99,94 è risultato il raggruppamento guidato da Italferr (Gruppo Fs Italiane) e composto da Technital Spa, E.T.S. Spa, ABDR Architetti Associati Srl. Al bando di gara sono arrivate in tutto altre tre proposte, provenienti da tutta Italia. Il valore dell’offerta del raggruppamento guidato da Italferr è di 4,472.724 euro.

Nel giro di due settimane ci sarà l’aggiudicazione definitiva e successivamente la firma del contratto. Dopodiché, entro ulteriori 90 giorni sarà conclusa la progettazione definitiva e subito dopo ci sarà l’appalto integrato per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori.

“La rivoluzione della mobilità urbana procede, il progetto dei quattro assi di forza ha fatto un fondamentale e ulteriore passo avanti con l’affidamento della progettazione definitiva – dice l’assessore all’Ambiente Matteo Campora – che ci permetterà di declinare il progetto in tutti i suoi aspetti, quali i percorsi, le tecnologie e i parcheggi di interscambio”.

“I quattro assi di forza, insieme alle nuove tratte di metro e i progetti presentati al Mit, ci restituiranno una Genova con un nuovo sistema di trasporto sostenibile, a impatto zero, con la riqualificazione di importanti vie della città e con migliori servizi per i cittadini. L’obiettivo rimane quello di avere un servizio pubblico totalmente elettrico entro il 2025”, conclude.