Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il consigliere federale Franco Rebella sulla ripresa: “Intendiamo far ripartire tutti, non solo l’Eccellenza”

Il dirigente espone la roadmap federale che potrebbe trovare realizzazione se fra un mese e mezzo le condizioni saranno favorevoli alla ripartenza

Più informazioni su

Franco Rebella, consigliere della squadra del rieletto presidente del Comitato Ligure Giulio Ivaldi, è intervenuto lunedì sera in occasione della trasmissione organizzata dalla Asd Cairese ‘T LI SOÌ COS’A RA FÒ RA CAIRÈIS? ed ha esposto il piano per la ripresa dei campionati smentendo in maniera categorica la voce secondo cui si proseguirebbe soltanto con l’Eccellenza, in quanto categoria direttamente collegata alla Serie D. Tutto ciò a patto che le nuove norme diano il via libera per l’uso degli impianti e degli spogliatoi.

La volontà del presidente Ivaldi è far ripartire il mondo dilettantistico ligure nel suo complesso. “Il presidente – commenta Rebella – non vuole che prosegua solo l’Eccellenza. L’obiettivo è far tornare a giocare tutti a partire dal settore giovanile, che, secondo il mio parere, rappresenta il settore di primaria importanza. Discorso valido anche per la Seconda Categoria che, a differenza degli altri tornei, non era ancora partita”. Non si esclude la possibilità di inserire dei turni infrasettimanali con l’avvicinarsi della bella stagione.

“Il dpcm è valido fino al 5 di marzo – spiega Rebella – e se la pandemia mollasse la presa si potrebbe ipotizzare la ripresa dei campionati alla fine dello stesso mese. Abbiamo preparato un calendario ben preciso per ogni torneo, per ognuno dei quali si prevede la disputa del solo girone di andata e una fase finale di play off e play out.”. Il dirigente ha infine anticipato che nella giornata di domani questa tabella di marcia verrà presa in esame da una commissione che sarà composta anche da esponenti del mondo degli  allenatori e dei giocatori per giungere a un piano condiviso da tutte le parti in causa.