Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giocattoli senza frontiere, Genovasolidale li farà arrivare anche a Lampedusa, in Madagascar e in Senegal

Dopo i 2500 giocattoli regalati in queste settimane ai bimbi genovesi, ecco dove andranno i giochi e i libri rimasti

Più informazioni su

Genova. Il giocattolo come insostituibile compagno di giochi per i più piccoli e di fondamentale importanza per la crescita di un bambino. Per questo Genovasolidale ha voluto che questo Natale, molto particolare e non felice per tutti, nessun bambino ne rimanesse senza.

E’ nata così l’iniziativa “Giocattoli senza Frontiere” che ha dato risultati inaspettati. Le famiglie genovesi hanno donato migliaia di giochi. Grazie all’impegno di 419 volontari e di più di trenta associazioni sono stati sanificati e distribuiti gratuitamente in dodici punti della città a 2500 bambini per lo più stranieri residenti.

Ma i giocattoli a disposizione sono ancora molti. Per questo i volontari dell’associazione faranno loro attraversare il mare. per essere donati ai bambini che sbarcano a Lampedusa. Altri giochi e libri arriveranno ad alcune casa famiglia e scuole elementari di Genova e altri ancora alla Nextonlus in Madagascar e all’Associazione di solidarietà in Senegal.

Genovasolidale è comunque a disposizione per chi ne avesse bisogno. Per contattare l’associazione occorre scrivere all’indirizzo genovasolidale@gmail.com