Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Ballardini sentenzia: “Non credo meritassimo di perdere, comunque siamo sulla buona strada” risultati

Diverse occasioni e un'unità di gruppo ritrovata, ma l'allenatore vorrebbe un miglioramento per quanto riguarda le trame di gioco

Reggio Emilia. Oggi al Mapei Stadium di Reggio Emilia è andato in scena un match suggestivo tra due squadre in un precario stato di forma. Per motivi diversi, sia il Genoa che il Sassuolo avevano quindi bisogno di riscattarsi conquistando i tre punti: i rossoblù per distanziare lo spauracchio della zona retrocessione, i neroverdi per alimentare i sogni europei. Fin dalle prime battute sono state molte le occasioni da una parte e dall’altra, con la sfida che si è fatta davvero elettrizzante. Alla fine la maggiore qualità ha premiato la squadra allenata da Roberto De Zerbi, abile e fortunata a sfruttare due leggerezze difensive di un Grifone comunque mai domo.

“Non penso che il Genoa meritasse di perdere, – ha chiosato nel post partita Ballardini – abbiamo giocato contro una formazione che dispone di giocatori che si conoscono da anni: giocano bene e lottano per le zone nobili della classifica, eppure nonostante il divario non abbiamo per nulla demeritato” ha dichiarato il tecnico rossoblù.

Successivamente il mister del Grifone ha sottolineato ancora una volta la grande qualità a disposizione dei giocatori di Roberto De Zerbi, elogiando in seguito i suoi interpreti per la prestazione offerta in campo e per lo spirito di sacrificio. “I cambi sono importanti, quando le cose non vanno si provano degli aggiustamenti che, a volte, portano gli effetti sperati”: questa la risposta data da Ballardini dopo aver posto la lente di ingrandimento sul fatto che oggi Ghiglione (subentrato nel corso del match) abbia fornito un assist vincente.

Dove dovrebbe migliorare quindi il Genoa? Pochi dubbi per il mister rossoblù: “Dobbiamo migliorare nel gioco, con personalità e senza paura, attaccando con più calciatori”. Infine, secondo l’allenatore del Grifone, disputare un’altra sfida sabato non sarà un fattore penalizzante per i suoi, pronti a dare tutto in campo.

L’appuntamento quindi ora sarà proprio nel weekend, quando il Genoa affronterà una diretta concorrente per la salvezza come il Bologna di Sinisa Mihajlovic.