Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Freddo e vento gelido, Genova scende sottozero. Domani avviso meteo per burrasca forte

Previste raffiche fino a 90 km/h e ancora spolverate di neve in entroterra

Più informazioni su

Genova. Chiusa la lunga fase di maltempo con pioggia e neve sulla Liguria è di nuovo la tramontana a farla da padrona. Tanto che Arpal ha emanato per domani, domenica 10 gennaio, l’avviso meteo per vento di burrasca forte su tutta la costa della Liguria. Sono previste raffiche fino a 90 km/h in particolare su rilievi e sbocchi delle vallate. A Genova scattano il divieto per moto e telonati in Sopraelevata e alcune chiusure.

Le raffiche di vento settentrionale, che acuisce la sensazione di freddo, nelle ultime ore hanno già toccato in costa gli 87,1 km/h al porto di Arenzano, sui rilievi 80,3 km/h a Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia).

Per quanto riguarda le temperature minime, le stazioni in quota registrano i valori più bassi: -7.9°C a Pratomollo (Borzonasca, Genova), -7.8 a Colle Belenda (Pigna, Imperia), -7.7 a Monte Settepani (Osiglia, Savona), -7.5 a Monte di Mezzo (Santo Stefano d’Aveto, Genova) e la stazione in paese. Altri valori in provincia di Genova: Montoggio 4.9, Torriglia -2.9, Rossiglione -2.5, Busalla -1.6, Chiavari 4.7 (a Genova città la stazione di Castellaccio ha toccato -0.9,

Le previsioni

Sabato 9 gennaio, tra il tardo pomeriggio e la sera possibili deboli e isolate precipitazioni sparse su Ponente ed entroterra con quota neve in calo a 300-500 metri in riviera, a tutte le quote sui bacini padani. Possibili isolate spolverate nevose sulle zone sensibili. Venti di burrasca (65-75 km/h) su Ponente, Savona, Genova e localmente su Tigullio e Spezzino con raffiche puntualmente superiori sui rilievi e sbocchi vallivi, forti 50-60 km/h altrove. Disagio per freddo su tutte le zone. Mare stirato sotto costa, tra molto mosso e agitato al largo del Ponente.

Domenica 10 gennaio, fino alle prime ore del mattino possibili deboli e isolate nevicate sull’interno del Ponente (quota neve 300-500 m), Levante (200-300) e sui bacini padani orientali. Possibili isolate spolverate nevose sulle zone sensibili dei versanti interni. Fino a metà giornata venti di burrasca dai quadranti settentrionali con raffiche di burrasca forte (80-90 km/h) sulla costa in particolare sui rilievi e sbocchi vallivi, forti 50-60 km/h altrove. Disagio fisiologico per freddo su tutte le zone, più accentuato su Ponente e settore centrale. Mare stirato sotto costa, tra molto mosso e agitato al largo del Ponente

Lunedì 11 gennaio, venti forti e rafficati (50-60 km/h) settentrionali sulla costa, in attenuazione nel corso della giornata. Ancora disagio per freddo su tutte le zone nonostante un lieve aumento delle temperature.