Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Era il referente di un cartello di narcos, latitante scovato dalla guardia di finanza di Genova

Doveva scontare oltre 10 anni di carcere, lo hanno rintracciato in Ecuador dove era fuggito dopo la condanna

Più informazioni su

Genova. I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Genova hanno rintracciato in Ecuador D.A., 59enne di Sarzana riconosciuto come il referente italiano di un “cartello” di narcos colombiani, che doveva scontare oltre dieci anni di carcere per concorso in traffico di sostanze stupefacenti. I fatti risalgono agli anni tra il 2008 e il 2010, in un caso era stato trovato con 25 chili di cocaina destinata alla vendita. L’uomo subito dopo la sentenza della corte d’appello di Genova si era reso immediatamente latitante.

A seguito di investigazioni avviate nel maggio 2020, il Gico del nucleo di polizia economico-finanziaria di Genova ha localizzato il narcotrafficante a Quito (Ecuador), dove la locale Policia Nacional lo ha catturato in esecuzione del provvedimento di cattura internazionale emesso dall’autorità giudiziaria su richiesta della squadra mobile genovese.

Il condannato è stato associato al Centro de Detencion Provisional de Pichincha “El Inca” di Quito, in attesa di essere estradato in Italia.

D. A. era già stato tratto in arresto nel 2003 per avere importato 100 chilogrammi di cocaina, sequestrati nel porto di Genova all’interno di un container.