Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Due aquile reali sul Castello della Pietra, spettacolare avvistamento nell’entroterra ligure foto

Una coppia sorvola il maniero a caccia di prede: "Straordinaria biodiversità"

Più informazioni su

Vobbia. Un eccezionale avvistamento nel pomeriggio di martedì 2 gennaio, quello che ci segnala Ugo De Cresi, osservatore e fotografo naturalista autore di questi scatti.

Tra i picchi del Castello della Pietra di Vobbia, in valle Scrivia, una coppia di aquile reali (Aquila Chrysaetos) sorvola il maniero in quello che si definisce stazionamento predatorio. “È la conferma di una straordinaria biodiversità che trova nell’Appennino ligure luogo ideale anche per i rapaci come l’aquila, che si trova all’apice della piramide alimentare”, commenta De Cresi.

In Italia, come riporta Wikipedia, l’aquila reale è presente anche sull’arco alpino, in rilievi della Sardegna, della Calabria e della Sicilia. Frequenta una vasta gamma di ambienti aperti o semi-alberati e la sua plasticità dal punto di vista delle esigenze ecologiche le ha consentito di colonizzare un ampio areale sia in Eurasia, sia in Nordamerica.