Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dispenser con igienizzante a bordo dei mezzi pubblici Amt, il consiglio comunale dice sì

Fermo restando il limite di capienza al 50% e l'uso della mascherina, potrebbe essere un'arma in più contro il contagio

Genova. “Sì ai dispenser con igienizzante a bordo dei mezzi pubblici Amt a Genova”. L’ordine del giorno del capogruppo di Forza Italia Mario Mascia è stato approvato all’unanimità prima dalla conferenza dei capogruppo e poi dal consiglio comunale.

“Il nostro ordine del giorno – dichiara Mascia – impegna il sindaco e la giunta ad attivarsi presso Amt per l’installazione a bordo di tutti i mezzi di trasporto di competenza (bus, metropolitana, ascensori, funicolari) di dispenser per la sanificazione delle mani degli utenti”.

“Fermo restando l’obbligo di mascherina e il limite della capienza massima fino al 50% che va fatto osservare per garantire il distanziamento fisico tra gli utenti – continua Mascia – serve una cautela in più per prevenire il rischio di propagazione dei contagi ed è la fruibilità a bordo di dispositivi erogatori di liquidi igienizzanti delle mani, che proprio sui mezzi pubblici si appoggiano o si appigliano a maniglie e sbarre di sicurezza in quantità e con frequenza particolarmente significative”.

“Con questa iniziativa – conclude Mascia, che è anche commissario genovese del partito – Forza Italia Genova recepisce le molteplici segnalazioni in tal senso ricevute, tramite il nostro referente sui territori Paolo Aimé, dai Genovesi che ogni giorno usano i mezzi pubblici per circolare nell’ambito del territorio cittadino e vanno sempre più incentivati e tutelati”.