Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, l’obiettivo della Liguria: “Vaccinare un milione di persone entro settembre”

La risposta di Scajola in consiglio regionale, oggi nuova riunione per far fronte ai ritardi di Pfizer

Genova. Vaccinare contro il Covid tutti gli over 65 entro fine giugno e arrivare a un milione di persone alla fine di settembre. È l’obiettivo della Regione Liguria spiegato oggi in Consiglio regionale dall’assessore Marco Scajola in risposta a una serie di interrogazioni che avevano come oggetto la protezione dei soggetti fragili e delle categorie ad alto rischio.

“Le scelte sulle priorità delle vaccinazioni sono state fatte a livello ministeriale e le stiamo seguendo scrupolosamente. Nella seconda fase cercheremo di vaccinare tutte le categorie più a rischio e cercheremo di arrivare nel più breve tempo possibile a vaccinare l’intera popolazione”, ha aggiunto Scajola.

Intanto questa sera alle 20.30 è prevista una nuova riunione tra le Regioni e il commissario Arcuri per far fronte ai ritardi sulle consegne da parte di Pfizer che faranno mancare alla Liguria 2.340 dosi nella prima fase della campagna. Tra le ipotesi c’è anche quella di un meccanismo di solidarietà tra regioni che tuttavia non dovrebbe coinvolgere la nostra, visto l’elevato numero di anziani in rapporto alla popolazione.

Nonostante questo in Liguria i richiami, che sono iniziati ieri con le somministrazioni delle seconde dosi, non dovrebbero essere a rischio perché la Regione aveva deciso di conservare il 30% delle fiale arrivate come suggerito dallo stesso Arcuri.