Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus: in Liguria erogati 270,5 milioni di contributi, a Genova oltre 123 milioni

Dati delle Agenzia delle Entrate sui decreti Rilancio e Ristori

Genova. Ammontano complessivamente a 270,5 milioni di euro le risorse erogate in Liguria a imprese e lavoratori autonomi con il decreto Rilancio e i decreti Ristori (questi ultimi unificati in una sola legge a fine 2020). A evidenziarlo sono i dati forniti dall’Agenzia delle entrate.

Al 22 dicembre sono stati erogati in tutta la regione 177,35 milioni di contributi a fondo perduto per un totale di 33.147 pagamenti, mentre per quanto riguarda i vari “ristori” all’8 gennaio 2021 si contano 93,15 milioni per un totale di 28.038 pagamenti.

La provincia destinataria del maggior numero di risorse è Genova, con un totale di 123,13 milioni erogati. Nello specifico sono arrivati 83,3 milioni col decreto Rilancio (per complessivi 33.147 pagamenti) e 39,83 milioni col decreto Ristori (per complessivi 12.246 pagamenti).

Da questi dati non è possibile stabilire il numero di imprese e autonomi che hanno ricevuto i contributi, poiché un solo soggetto potrebbe avere incassato più aiuti. Il “ristoro medio”, sulla base del numero di pagamenti, è di 2.641 euro in Liguria e di 2.712 euro in provincia di Genova. 

Per quanto riguarda le altre province: a Imperia erogati 15,63 milioni col decreto Ristori e 28,72 milioni col decreto Rilancio; alla Spezia 15.95 milioni (Ristori) e 25,93 milioni (Rilancio); a Savona 21,74 milioni (Ristori), 39,40 milioni (Rilancio).