Bonus

Coronavirus, dal governo altri 2 milioni di euro per i ristori delle attività in centro storico

La misura risponde positivamente alle domande di 1.089 domande a Genova e di altre 200 alla Spezia

vicoli centro storico

Genova. “Grazie al bonus centri storici, alla Liguria saranno destinati ulteriori 2 milioni e 30.000 euro per ristorare 1.289 attività ubicate nei centri storici di Genova e Spezia. Nel dettaglio, la misura risponde positivamente alle domande di 1.089 e 209 esercizi commerciali genovesi e spezzini che rientravano nelle tipologie previste dal DL Agosto”. Lo dichiarano i consiglieri regionali pentastellati del M5S Liguria Fabio Tosi e Paolo Ugolini.

“Un provvedimento quello varato dal Governo Conte e fortemente voluto dal MoVimento 5 Stelle pensato per quei capoluoghi di provincia che hanno registrato presenza di turisti stranieri in misura tre volte superiore ai residenti e le città metropolitane che hanno registrato presenza di turisti stranieri in misura almeno pari ai residenti”,

“Si tratta di un contributo a fondo perduto pensato per le 29 città d’arte italiane più colpite dal calo del turismo ed è una misura che si va a sommare ad altre previste nei vari DL Ristori varati dal Governo Conte: è un aiuto concreto per calmierare la crisi generata dal coronavirus che ha colpito in particolar modo le grandi città turistiche italiane”, concludono Tosi e Ugolini.

leggi anche
vicoli centro storico
La lettera
Cresce il grido d’allarme dei locali del centro storico: “Aiuti e soluzioni subito o qui sarà il deserto”
Generica
L'incontro
Ristori, sul tavolo 11 miliardi per il ‘Decreto Sostegni”. Toti: “Soddisfatto, obiettivi raggiunti”