Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, 164 nuovi casi. Sono 2478 le persone che hanno ricevuto la seconda dose del vaccino

L'incidenza sui tamponi torna al 10%: è Savona la provincia con il maggior numero di nuovo contagi

Più informazioni su

Genova. Sono 164 i nuovi casi di coronavirus registrati dal bollettino Alisa/Regione di oggi per il ministero della Salute. Il dato è relativo a 1637 tamponi molecolari effettuati: il tasso di positività è quindi del 10%. Un valore più alto di ieri (9,4%), che raggiunge la soglia considerata di guardia.

Dei nuovi casi positivi, 48 sono stati riscontrati nel territorio della Asl 3 genovese, 9 in quello della Asl 4, 12 a Imperia, 83 a Savona e 11 alla Spezia (oltre a un caso non riconducibile a un residente in Liguria). Registrati anche 1335 tamponi rapidi antigenici.

Non si ferma la conta dei decessi: i casi registrati nelle ultime 24 ore sono 6, avvenuti tra il 22 e il 24 di questo mese. La vittima più giovane è una donna di 76 anni ricoverata al San Martino di Genova.

In lieve aumento il numero di ospedalizzati (l’andamento tiene conto sia dei dimessi, sia di chi non ce l’ha fatta): sono 689 nelle strutture ospedaliere liguri, 22 più di ieri. Le terapie intensive occupate sono 67, 3 in più rispetto a ieri. Sono 3849 le persone in isolamento domicilaire, ovvero 96 in meno rispetto a ieri.

I guariti, per doppio tampone o perché trascorsi 21 giorni dagli ultimi sintomi, sono stati 256, cosa che porta i totale degli attualmente positivi a scendere a quota 6,168, cioè 98 in meno rispetto a ieri. I soggetti in sorveglianza attiva sono 5125 di cui 1103 nel territorio della Asl 3, dato il leggero aumento rispetto a ieri

Sul fronte delle vaccinazioni anti Covid, il bollettino di oggi indica che le dosi somministrate in Liguria sono state dall’inizio della campagna 45.829, su un totale di 65.840 dosi consegnate registrate da Alisa (67% circa). Sono 2478 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose.