Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Controlli Covid dei carabinieri durante le feste, 8400 euro di sanzioni

Mascherine dimenticate, gite fuori porta e "fuorilegge" in base al decreto, spostamenti in auto con troppi non congiunti: sono solo alcuni dei motivi

Più informazioni su

Genova. Mascherine dimenticate, gite fuori porta (fuori Comune) durante i giorni “rossi”, troppi non congiunti in auto insieme, e così via. Sono alcuni dei motivi che hanno portato i carabinieri del nucleo radiomobile di Genova a elevare sanzioni per 8400 euro in totale.

Nel corso dei servizi disposti nei giorni precedenti sul territorio per la verifica del rispetto della normativa vigente, volta a prevenire la diffusione dell’epidemia da Coronavirus, i carabinieri hanno segnalato amministrativamente per la violazione alle prescrizioni delle misure di contenimento dell’epidemia del COVID-19, 21 persone.

Si erano rese responsabili del mancato divieto di spostamento, del mancato utilizzo della mascherina e della violazione dell’orario del “coprifuoco”.

Ieri i carabinieri forestale avevano fatto una “strage di sanzioni” tra i curiosi della neve nella zona del parco dell’Antola.