Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Come fare Trading Online, la guida

Più informazioni su

In molti associano il Trading Online come una maniera di fare soldi facili e senza sforzo ma non è così. Il mondo del trading online è un’attività che richiede tempo e dedizione ma soprattutto molto studio.

Se pensi di diventare ricco in pochi giorni, come molte pubblicità ingannevoli promettono, sbagli completamente approccio e con molte probabilità finirai in mano di qualche sedicente guru che promette migliaia di euro al mese con un investimento minimo.

In questa guida scopriremo passo passo quali sono le strategie giuste per incominciare a muovere i primi passi e come farel trading online ed evitare di buttare soldi in corsi costosi e inutili.

Migliore piattaforma di Trading Online

Prima di fare qualsiasi cosa in assoluto è importante passare in rassegna le migliori piattaforme di trading che ci sono sul mercato.

La scelta deve ricadere su una piattaforma che:

Abbia un’interfaccia semplice e intuitiva
Sia certificata dagli organi di controllo, come per esempio in Italia la CONSOB o la CySec che è l’organo con sede a Cipro
Non carichi commissioni, altrimenti il capitale iniziale svanirebbe in poche operazioni

In generale non bisogna affidarsi a piattaforme sconosciute o non certificate, evitando così di cadere in qualche truffa. Il deposito minimo per la maggior parte di queste piattaforme varia dai 10 ai 250€, raramente eccede questa cifra.

Imparare a fare trading con le Demo

Il primo consiglio che ti possiamo dare per incominciare ad investire al meglio i tuoi soldi è… non farlo!

In che senso?? Una guida per imparare a fare trading e ti sconsigliamo di investire? Nulla di tutto ciò, molto semplicemente se vuoi iniziare da 0 inizia da un conto Demo, che cos’è? Andiamo a scoprirlo subito.

Tutte le maggiori piattaforme di trading certificate danno la possibilità di registrarsi gratuitamente e accedere ad un conto Demo, ovvero un tipo di conto nel quale vengono caricati automaticamente soldi virtuali, in maniera tale da incominciare ad esercitarsi nei mercati azionari.

Il conto Demo ha esattamente le stesse caratteristiche di un conto virtuale, le azioni, i CFD, gli asset in generale hanno lo stesso prezzo di quelli reali e i movimenti di mercato sono esattamente gli stessi del mercato reale ad eccezione che non hai depositato un centesimo e non stai spendendo un centesimo, bensì stai operando con soldi virtuali.

Certo, questo è solo un modo per prendere la mano e iniziare a capire il meccanismo del trading online ma non si può continuare all’infinito. Quando si fa trading online con un conto reale entrano in gioco una serie di meccanismi che ci spingono ad effettuare scelte oculate.

Strategie di trading: Analisi Fondamentale e Analisi Tecnica

Come abbiamo già accennato prima, per fare trading come si deve è importante studiare per bene il mercato e le strategie basilari per poter effettuare operazioni corrette. Le due tecniche alla base del trading online sono l’analisi fondamentale e l’analisi tecnica.

Analisi Fondamentale

Si tratta di una vera e propria analisi che ci permette di effettuare previsioni in base all’andamento dei mercati.

Fa parte dell’analisi fondamentale lo studio di tutti quegli eventi economici che possono influenzare l’andamento del mercato. Per esempio, la fusione tra due grosse compagnie, la compravendita di aziende, eventi catastrofici (vedi il crollo della borsa a marzo 2020, durante la prima ondata di coronavirus) e così via.

La rassegna di tutte questi eventi fa in modo che si riesca a prevedere un rialzo o un crollo dei mercati. Ad esempio, nessuno poteva prevedere con precisione il crollo dei mercati durante la pandemia ma era abbastanza prevedibile la risalita nei mesi successivi dei titoli di mercato, ecco questa è una piccola analisi fondamentale.

Analisi Tecnica

Trattasi di un’analisi leggermente più avanzata, in pratica ci si avvale di alcuni strumenti, chiamati indicatori di trading, che ci aiutano ad analizzare un grafico di un titolo azionario.

I grafici sono rappresentazioni delle oscillazioni dei prezzi di mercato di un dato titolo, ecco un esempio:

Come possiamo ben notare abbiamo diversi elementi in questo grafico, il prezzo delle azioni Apple, come tutte le azioni esistenti in tutte le borse del mondo, subisce delle oscillazioni in positivo e in negativo, che determinano il suo prezzo minuto per minuto.

Con gli indicatori di trading possiamo analizzare questo grafico e cercare, per quanto possibile, di “prevedere” gli andamenti di mercato del titolo.

Libri per imparare il Trading Online

Ancora una volta è importante ricordare che non si può iniziare a fare trading dall’oggi al domani, bensì è importante studiare ed esercitarsi.

Ci sono molti libri che ti possono aiutare ad imparare le tecniche giuste, inoltre ci sono anche molti corsi gratuiti online. A volte le piattaforme stesse mettono a disposizione materiale educativo che ti può aiutare ad imparare le strategie giuste, per questo è importante trovare la piattaforma più completa possibile e adatta alle tue esigenze.

Conclusioni

Imparare il trading online è più difficile a dirsi che a farsi, come in ogni cosa serve costanza e dedizione, se si incomincia a caso e senza criterio equivale alle scommesse online, dove il tutto non dipende dall’investitore ma dal caso.

I risultati possono dipendere da te si ti applichi e impari dai migliori, basti pensare che l’oracolo di Omaha Warren Buffet che ha basato i suoi guadagni miliardari sull’analisi fondamentale.

Non sai chi è Warren Buffet? Beh, direi che è un ottimo punto di partenza per imparare tutto da lui!