Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ballardini: “Il Genoa ha bisogno di due innesti per migliorare la qualità del gioco” risultati fotogallery

Il mister dopo la partita contro il Bologna. Parlano anche Destro, Zappacosta e Radovanovic

Genova. “Per me il Genoa ha bisogno di qualche giocatore per migliorare la qualità del gioco”. Davide Ballardini, intervenuto a Sky dopo la vittoria per 2-0 contro il Bologna, commenta il fatto che, pur avendo sistemato la solidità della squadra, i rossoblù facciano sempre un po’ fatica nel condurre il gioco, nella gestione della palla.

“Quando abbiamo noi il pallone dobbiamo avere più personalità e soluzioni di gioco, perché se no finiamo sempre in affanno. Il Genoa non deve fare queste partite. La pigrizia ti porta a fare il doppio della fatica, perché corriamo più delle altre squadre”. Il Genoa va a fiammate, in sostanza.

“Questo Genoa – ribadisce il mister – così com’è, è una squadra a parer mio incompleta. Occorre prendere qualcuno che abbia caratteristiche diverse: uno o due giocatori in difesa e a centrocampo. Davanti credo che non ce ne sia bisogno”.

A dare man forte a Ballardini arriverà Strootman, dato praticamente per certo anche dal presidente Preziosi, in ballo anche Papastathopoulos.

Tornando al calcio giocato, il mister fa i complimenti a Destro: “In questo periodo è straordinariamente dentro la partita sempre. Era il limite che aveva Mattia, ora lui c’è sempre: difende, lega il gioco, va in profondità, un centravanti con quelle qualità lì che gioca così è un attaccante di grandissimo spessore”.

Ballardini comunque non giudica quella di oggi come “una buona partita”: non era facile tra il campo e il Bologna, una squadra forte. Di loro, però, non mi ricordo occasioni da gol. Il merito del Genoa è stata l’attenzione, la serietà, l’impegno, fare una corsa e poi un’altra ancora”.

Sulla sostituzione di Eyango, subentrato nel secondo tempo e tolto dopo circa 30 minuti, Ballardini spiega: “Non era nella partita, non era attento come in quel momento lì bisognava essere, se non capisci bene quello che devi fare, l’allenatore deve scegliere”.

Anche dalle parole dei giocatori emerge una maggiore fiducia: “Abbiamo fatto una grandissima partita – afferma Mattia Destro – loro sono una grande squadra, giocano bene e hanno un gran possesso palla. Il Genoa deve giocare così domenica dopo domenica, fortunatamente stanno arrivando anche i risultati e torna l’entusiasmo”.

“Abbiamo dimostrato di essere una squadra – aggiunge Davide Zappacosta – siamo sulla strada giusta, anche io comincio a sentirmi molto meglio e spero di acquisire quella continuità che cercavo da inizio stagione”.

“Era una partita troppo importante, veramente, volevamo tornare a vincere in casa – dichiara Ivan Radovanovic – mancava dalla prima partita contro il Crotone. Siamo stati bravi a non prendere gol. Con l’arrivo del mister stiamo diventando una squadra. Ci sono tanti mattoni da mettere poi. A livello fisico stiamo meglio, è stato davvero difficile riprendere dopo il Covid. Ora abbiamo messo benzina, ma non dobbiamo fermarci”.