Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora problemi all’ex Ilva di Cornigliano: fermi per avaria tutti i mezzi di soccorso

Mancano i pezzi di ricambio per ripararli. L'ultimo mezzo rimasto, un'autopompa, è fermo dauna settimana

Più informazioni su

Genova. I mezzi di soccorso interno del servizio antincendio di stabilimento ex Ilva di Cornigliano sono tutti fuori uso. Lo denunciano nell’ennesima lettera all’azienda e alla Asl3 i rappresentanti dell’Rsu Armando Palombo, Stefano Messere, Nicola Appice in rappresentanza di tutti i delegati.

“L’ultimo mezzo ancora in servizio, un’auto pompa, si è fermato circa una settimana fa e ora è in attesa dei pezzi di ricambio che gli consentano di essere riparato – scrivono di delegati dello stabilimento – Anche altri mezzi, di soccorso e non, sono fermi da settimane o da mesi, in attesa di pezzi di ricambio, spesso del valore di poche centinaia di euro (se non decine), che non arrivano mai”.

L’rsu sollecita “con forza la direzione affinché non tocchi la stessa sorte a questo ultimo mezzo che, assieme al lavoro degli stessi addetti del servizio antincendio, contribuisce a garantire la sicurezza all’interno dello stabilimento”.

Insieme i delegati chiedono il rinnovo del vestiario di sicurezza per il personale del servizio antincendio: “Ricordiamo che molti componenti di questo vestiario sono anche dispositivi di sicurezza individuale che perdono le loro proprietà intrinseche se sottoposti a un determinato numero di lavaggi. Quindi si rende necessario un rinnovo costante di tale vestiario”.

Solo due giorni fa nel capannone decatreno si era staccata da 15 metri una lamiera precipitando su un corridoio di passaggio, ma sono decine gli episodi denunciati dai lavoratori in questi mesi