Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vuole il metadone ma l’ambulatorio è chiuso e va su tutte le furie: 61enne denunciato

Portato in Questura dopo che gli operatori del Sert avevano chiamato la polizia ha lanciato una sedia sul monitor di un pc

Più informazioni su

Genova. Era andato al Sert di piazza Dante per la terapia di metadone ma, trovando l’ambulatorio chiuso è andato su tutte le furie e ha cominciato a prendere a calci la porta d’ingresso. E’ successo ieri in piazza Dante intorno alle 12.30

All’interno c’erano ancora alcuni operatori sanitari che gli avrebbero dato nonostante tutto la sua terapia ma considerata la sua aggressività hanno chiesto l’intervento della polizia.

Il 61enne all’arrivo delle volanti si stava allontanando ma ancora troppo infuriato ha cominciato a inveire, colpire e minacciare i poliziotti. Con non poche difficoltà sono riusciti ad accompagnarlo in Questura nonostante gli atti di autolesionismo che l’uomo, un calabrese di 61 anni, ha provato ad auto infliggersi.

Durante la sua permanenza negli uffici di polizia in uno scatto d’ira ha afferrato una sedia scaraventandola nel monitor di un computer.

Trovato in possesso di un cacciavite dalla punta piatta lungo 24 cm è stato denunciato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.