Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vaccino e le truffe ‘porta a porta’, Asl mette in guardia: “Segnalate chi si presenta a casa”

Molte le segnalazioni di sedicenti operatori Asl che avrebbero offerto vaccinazioni a domicilio

Più informazioni su

Genova. In relazione a segnalazioni pervenute in data odierna da parte di cittadini che riferiscono di essere stati contattati da “sedicenti operatori ASL” per l’effettuazione a domicilio della vaccinazione anti COVID, ASL3 comunica che nessun operatore di Asl3 ha il compito di chiamare gli assistiti per fissare “appuntamenti per la vaccinazione Covid-19 a domicilio”.

In questa fase la vaccinazione anti COVID è riservata agli Operatori sanitari e sociosanitari di Aziende/Enti/Istituti del Sistema Sanitario Regionale (con priorità a chi assiste pz COVID-19), agli Ospiti e al Personale delle RSA, ai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, agli Operatori sanitari e sociosanitari delle Pubbliche Assistenze, ad altre figure professionali operanti all’interno di Aziende/Enti/Istituti del Sistema Sanitario Regionale. La vaccinazione per i cittadini inizierà in una seconda fase, secondo tempi e modalità che verranno stabiliti dal Ministero della Salute.

Nel caso di contatti telefonici con qualcuno che sostiene di agire per conto di ASL3 per prenotare una vaccinazione anti-COVID a domicilio si raccomanda di segnalare il fatto alle forze dell’ordine.